×

Il sindaco di Lampedusa: “Lampedusa e Linosa saranno isole Covid-free”

Il sindaco di Lampedusa Totò Martello ha annunciato che Lampedusa e Linosa mireranno ad essere le prime isole covid-free.

sindaco Lampedusa covid free
sindaco Lampedusa covid free

Vaccinarsi tutti per scongiurare l’avanzata del Coronavirus e far ripartire il turismo su Lampedusa e Linosa, da sempre mete tra le più belle e gettonate della Sicilia e non solo. Questo l’obiettivo del sindaco di Lampedusa Totò Martello che in un’esclusiva rilasciata al quotidiano “La Repubblica” ha evidenziato l’importanza della vaccinazione come motore per far ripartire la stagione turistica durante l’estate 2021.

“Deve essere chiaro a tutti che se non ci vacciniamo i turisti non vengono, preferendo destinazioni dove invece non correranno rischi”, ha precisato il primo cittadino di Lampedusa, che ha aggiunto che sarebbe favorevole per lo sviluppo di un passaporto vaccinale.

Il sindaco Martello: “Lampedusa Covid-Free”

Lampedusa e Linosa saranno Covid-Free. Questo l’obiettivo del sindaco Totò Martello che ha dichiarato come la vaccinazione è la prima strada per poter combattere il virus e poter così far ripartire il turismo del quale sia Lampedusa che Linosa vivono.

La campagna è già iniziata, seguendo le priorità del piano vaccinale, quindi anziani, personale sanitario del Poliambulatorio – 50, tutti vaccinati – e poi insegnanti e forze dell’ordine. Il vaccino Pfizer per i nostri anziani è arrivato in nave, in contenitori appositi, poi lo abbiamo trasportato a Linosa in elicottero”, ha dichiarato il primo cittadino di Lampedusa al quotidiano “La Repubblica”.

Sul piano vaccinale previsto per l’isola, il sindaco Martello ha proseguito: “Puntiamo almeno all’80% della popolazione.

E comunque dovranno essere immunizzati tutti quelli che hanno contatti con i turisti: chi lavora in bar, ristoranti, noleggi auto, negozi. Chi affitta le case. Non possiamo permetterci dubbi”.

Sul passaporto vaccinale ha infine dichiarato: “Viaggiando molto mi rendo conto che l’unica possibilità è un passaporto vaccinale che consenta a chi ha fatto le due dosi di prendere aerei e navi. Muoversi è diventato faticoso […] Quindi sì, sono per il passaporto o green pass o in qualunque altro modo lo vogliamo chiamare”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora