×

Focolaio a scuola, muore padre di insegnante: genitore di alunno grave

Salgono a due le vittime del focolaio di Covid-19 nella scuola primaria di Roseto.

focolaio scuola

Il focolaio di Covid-19 scoppiato presso la scuola primaria D’Annunzio di Roseto, in provincia di Teramo, ha provocato già due vittime. Una è la maestra Enrichetta Iacovone, l’altro è Franco Lucantoni, anziano papà di una delle insegnanti che operano nell’istituto.

Altri sono in gravi condizioni. Tutto è iniziato con la positività di un docente.

Il focolaio di Covid-19 a scuola

Oltre la morte per cause legate al Covid-19 della 67enne maestra rosetana Enrichetta Iacovone, il 16 marzo scorso, quasi sicuramente a causa dello stesso focolaio poche ore dopo è morto anche Franco Lucantoni, 84 anni e padre di una maestra che insegna nella stessa scuola. In più ieri un 50enne, genitore di uno studente, è stato ricoverato in condizioni serie al nosocomio di Giulianova“.

A raccontarlo al Messaggero è stata la madre di un alunno della scuola primaria D’Annunzio di Roseto.

La vicenda ha avuto inizio lo scorso 20 febbraio, quando un’insegnante risultò positiva al tampone. “E non venne preso nessun provvedimento“, sottolinea la mamma. Pochi giorni dopo anche alcuni bambini furono contagiati, con la variante inglese. Ben 11 su 16 in una classe. 100 persone furono messe in isolamento domiciliare Solo nel tardo pomeriggio del 2 marzo, tuttavia, la scuola venne chiusa e venne imposta la Dad.

Noi genitori per giorni abbiamo chiesto delucidazioni nel merito alla scuola ma nessuno ci ha risposto“.

Contents.media
Ultima ora