×

Il Covid uccide un’intera famiglia a Taranto: tre le vittime

Un'intera famiglia è morta a causa dell'infezione da Covid-19. Prima ha perso la vita il figlio di 46 anni, poi i genitori.

covid gimbe segnali rallentamento
covid gimbe segnali rallentamento

Una famiglia intera ha perso la battaglia contro il Covid-19. La tragedia è avvenuta all’interno dell’hub dell’ospedale Moscati di Taranto. Il primo a perdere la vita è stato un uomo di 46 anni, a seguire il padre e poi la madre.

Tutti e tre sono risultati positivi al Coronavirus. La notizia è stata diffusa dal Corriere del Mezzogiorno. Si è invece salvata la nuora che pare non sia stata contagiata dai parenti.

Covid-19 uccide famiglia

I contagi nella famiglia non hanno lasciato scampo a figlio, padre e madre in ordine cronologico. La donna ha tentato di combattere contro il virus, ma è stata colpita da un’insufficienza respiratoria che ha peggiorato le sue condizioni di salute.

I tre sono morti nel giro di un mese.

Nuclei familiari colpiti

Il sindaco di Veroli, comune in provincia di Frosinone, ha annunciato che un’intera famiglia è morta a causa del Covid-19. Secondo quanto riportato da FrosinoneToday il Coronavirus ha ucciso padre, madre e figlia. Una tragedia che ha lasciato la comunità molto scossa da quanto accaduto. Sono morti prima i genitori anziani e dopo qualche giorno anche la 56enne che lavora come collaboratrice scolastica presso una scuola materna di Trevi.

In Libano una famiglia di cinque persone è stata sterminata dal Coronavirus in sole sei settimane. Il virus non ha risparmiato nessuno. Sono soltanto alcune delle numerose vittime registrate nel Paese del Medio Oriente. I problemi nel Paese sono veramente gravi per quanto riguarda la diffusione del Covid-19.

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora