×

Avellino, abusi su minore disabile alla stazione: arrestato 77enne

Un caso di violenza sessuale alla stazione di Avellino: abusi su minore disabile nei bagni della stazione ferroviaria.

avellino abusi su minore disabile

Orrore in Campania. Un 77enne violentava un minore disabile sfruttando le sue fragilità psichiche: l’uomo è stato arrestato con l’accusa di abusi sessuali nella stazione di Avellino. I Carabinieri del Nucleo investigativo della città campana hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 77enne finito agli arresti domiciliari.

Secondo l’accusa, l’uomo avrebbe approfittato in più occasioni delle condizioni di inferiorità, sia fisica che psichica, della vittima. Inoltre, vi è l’aggravante della minaccia con arma bianca: avrebbe, più volte, minacciato la vittima di diffondere le foto che immortalavano le violenze.

Avellino, abusi su minore disabile in stazione

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, le violenze avvenivano all’interno di un circolo gestito dall’indagato o all’interno dei bagni pubblici della stazione ferroviaria di Avellino.

Le indagini sono partite in seguito alla coraggiosa denuncia di un coetaneo della vittima: la ragazzina ha raccontato il tutto ai propri genitori che non hanno perso un attimo e si sono recati dai Carabinieri per denunciare gli abusi sul minore disabile alla stazione di Avellino. La misura cautelare è stata emessa dal gip su richiesta della Procura.

L’indagato, dunque, dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale i sensi dell’art.

artt. 609-bis e 609-ter c.p. e la misura cautelare è stata emessa dal giudice delle indagini preliminari di Avellino, su richiesta dei P.M. della locale Procura della Repubblica, all’esito di un’articolata indagine.

Contents.media
Ultima ora