×

47enne indagato per violenza sessuale aggravata sulla nipote

L'uomo avrebbe compiuto i presunti abusi nell'estate del 2011 quando la nipote aveva solo 9 anni.

47enne indagato per abusi sulla nipote

Un’accusa davvero pesante. E’ quella nei confronti di un uomo di 47 anni, indagato a piede libero per violenza sessuale aggravata ai danni della nipote che all’epoca dei fatti aveva 9 anni e ora ne ha 18.

La ricostruzione

Le presunte violenze avrebbero avuto luogo in provincia di Ancona. L’uomo in quel periodo divideva la stessa abitazione con la nipote e avrebbe iniziato a introdursi nel suo letto durante la notte approfittando del buio. Non si sarebbe limitato ad accarezzarla e palparla nelle parti intime, ma avrebbe compiuto veri e propri atti sessuali mentre la piccola si trovava in uno stato di dormiveglia. Tutto questo non sarebbe accaduto in una sola circostanza ma più volte.

Le indagini hanno preso il via nel 2017 e ora sono nella fase preliminare. Il prossimo 30 maggio la ragazza sarà ascoltata in forma protetta nell’incidente probatorio chiesto dal Pubblico Ministero.

La denuncia

I fatti risalirebbero all’estate del 2011 quando la bambina era andata a casa dello zio per trascorrere le vacanze al mare. Circa due anni fa la giovane ha rotto il lungo silenzio decidendo di confessare alla madre i fatti avvenuti qualche anno prima nell’appartamento nel quale vive lo zio.

La donna ha immediatamente denunciato alla Polizia il parente, del quale si fidava ciecamente. Adesso la 16enne sarà chiamata a fornire nuovamente la propria versione dei fatti, confermando o meno di aver subito violenze sessuali da parte dello zio, difeso dall’avvocato del Foro di Ancona Gabriele Galeazzi.

Contents.media
Ultima ora