> > Crosetto rassicura Reznikov: "Siamo pronti a darvi altre armi"

Crosetto rassicura Reznikov: "Siamo pronti a darvi altre armi"

Il ministro Guido Crosetto

Crosetto rassicura Reznikov: "Siamo pronti a darvi altre armi e l'Italia continuerà a sostenere con convinzione e determinazione l'Ucraina"

Guido Crosetto rassicura  Oleksij Reznikov: “Siamo pronti a darvi altre armi“.

Il ministro della Difesa ha avuto un video colloquio con il suo omologo ucraino ed ha trattato il tema dei prossimi legiferati con i quali il governo Meloni ribadirà fattualmente il suo sostegno alla guerra dell’Ucraina. In ordine alla delicata questione il titolare della Difesa ha parlato delle nuove iniziative in atto.

“Siamo pronti a darvi altre armi”

Ansa spiega che sta procedendo “nei tempi concordati quanto previsto dal quinto decreto di aiuti militari”.

Il protocollo in questione è stato siglato lo scorso 7 ottobre e c’è “la disponibilità a valutare eventuali ulteriori richieste che la Difesa ucraina dovesse avanzare in relazione alle proprie esigenze operative o logistiche”. Le parole del  ministro della Difesa, Guido Crosetto sono arrivate alla fine di un colloquio in video conferenza con il suo omologo ucraino, Oleksij Reznikov

“Non vi lasceremo soli di fronte all’aggressione”

Ha spiegato Crosetto in chiosa: “L’Italia continuerà a sostenere con convinzione e determinazione l’Ucraina e le sue Forze Armate.

Siamo e saremo pronti a proseguire il nostro sforzo. Non vi lasceremo soli di fronte a un’aggressione inaccettabile. Siamo e resteremo al vostro fianco a difesa dei valori di democrazia e libertà”.