Crotone-Milan 1-1: un punto che rallegra i padroni di casa e rattrista gli ospiti. Ecco le pagelle
Crotone-Milan 1-1: un punto che rallegra i padroni di casa e rattrista gli ospiti. Ecco le pagelle
Calcio

Crotone-Milan 1-1: un punto che rallegra i padroni di casa e rattrista gli ospiti. Ecco le pagelle

Crotone-Milan 1-1: un punto che rallegra i padroni di casa e rattrista gli ospiti. Ecco le pagelle
Crotone-Milan 1-1: un punto che rallegra i padroni di casa e rattrista gli ospiti. Ecco le pagelle

Finisce con un pareggio politico il match tra Crotone e Milan. I primi possono dirsi salvi ma i secondi vedono allontanarsi l'Europa League.

Si chiude 1-1 il match Crotone-Milan. Una gara utile sia per la salvezza sia per la lotta all’Europa League. Ma è anche grazie alle sconfitte di Empoli e Genoa, che il Crotone può ancora sperare. Il Milan, invece, si intasca un punto che lo allontana dall’Europa League. A essere stati decisivi, i portieri: Suso ha creato diverse occasioni, mentre Trotta e Falcinelli hanno seriamente messo in difficoltà i difensori rossoneri.

Ecco le pagelle Crotone-Milan 1-1

CROTONE

Cordaz: 7.5 – Non vede molti palloni all’inizio. Ma la musica cambia col trascorrere dei minuti, viste le azioni personali di Suso. Sul gol subito, invece, non può nulla.

Rosi: 6.5 – Buona partita, condita da diversi salvataggi sulla linea della porta. Ottimo anche il lavoro sull’esterno del Milan.

Ceccherini: 6 – Riesce a contenere sia Lapadula che i due spagnoli. Ma per il caldo e i tanti km percorsi, è costretto a uscire (dal 69’, Dussenne: 6 – Entra proprio quando il Milan attacca di continuo).

Ferrari: 6 – Tiene bene per tutto il primo tempo.

Poi viene ammonito.

Martella: 6.5 – La fase difensiva è eseguita bene. Crea un’occasione di contropiede rubando palla a Calabria, ma Falcinelli spreca.

Rohden: 6 – Tiene bene sotto controllo la situazione nel centrocampo avversario. È il primo a sacrificarsi nella fase necessaria per tenere il pareggio (dall’80’, Capezzi: s.v.).

Barberis: 6 – Partita sufficiente, nel primo tempo. È lui che fa partire le azioni da gol della formazione calabrese. Poi arretra per aiutare la difesa, nel secondo tempo, raffreddando le incursioni dei centrocampisti avversari.

Crisetig: 5.5 – Inizia bene, ma poi prende un giallo. Salterà la prossima partita contro il Pescara.

Nalini: 6 – Attacca, come tutta la squadra, nel primo tempo e si sacrifica molto quando i rossoneri si ribellano (dal 53’, Stoian: 6 – Soffre e aiuta in fase difensiva).

Trotta: 7 – Lo firma lui, il gol del vantaggio. Nel primo tempo, vince il duello con Zapata. Peccato per quell’occasione sprecata negli ultimi minuti, dove arriva male sulla palla.

Falcinelli: 7 – Mette in seria difficoltà la difesa rossonera.

Segna il 2-0, ma il gol è annullato per un dubbio fuorigioco. Nel secondo tempo, si sacrifica, è veloce e crea diverse occasioni.

All. Nicola: 6.5 – Per raggiungere l’Empoli, i suoi hanno espresso un buon gioco e messo in difficoltà la retroguardia rossonera. Ma gli avversari, dopo l’intervallo, rientrano con una mentalità differente e la squadra è costretta a chiudersi in difesa.

MILAN

Donnarumma: 7 – Subito messo in difficoltà da un calcio di punizione del Crotone. Eccellente su Trotta, nel secondo tempo. Il migliore in campo assieme a Suso.

Calabria: 6 – Nonostante la sua inesperienza, attacca molto, corre molto. Ma crossa poco.

Zapata: 5 – Prestazione negativa. Si fa superare da Trotta in occasione dell’1-0. Patisce i due centroavanti avversari per tutta la partita.

Paletta: 6 – Subisce lo scontro con Falcinelli. Sua la firma sul gol che riaccende le speranze.

Vangioni: 5.5 – Assente in attacco e lascia Deulofeu in balia della difesa calabrese.

Soffre per un problema alla caviglia (dal 90’, Gomez: s.v.).

Kucka: 5 – Un giallo nel primo tempo che gli farà saltare la prossima partita. Nel secondo tempo, però, manda il pallone in area di rigore per il pareggio del Milan. Bruciata l’occasione al 60’ su un passaggio di Lapadula. Espulso nei minuti di recupero.

Locatelli: 5 – In evidente difficoltà. Scompare quando dovrebbe prendere palla e partecipare al gioco di squadra. In difficoltà anche in fase di contenimento.

Mati Fernandez: 5.5 – Inizia spumeggiante, ma cala quasi subito (dal 77’, Ocampos: 5 – Non incide).

Suso: 6.5 – E’ l’unico che, nel primo tempo, crea diverse occasioni per il Milan. Suoi i due tiri che la squadra lancia (invano) nella porta, nel primo tempo. La maggior parte delle azioni della squadra hanno inizio dalle sue iniziative e dai suoi dribbling.

Lapadula: 6 – Si muove molto ma abbastanza inutilmente. Ha la possibilità di mandare in vantaggio la squadra, ma viene blindato sulla soglia della porta da Rosi.

Deulofeu: 6 – Si prende un giallo per aver protestato su un probabile fallo da rigore.

Nel secondo tempo, prende le redini dell’attacco rossonero ed è lui che confeziona le occasioni per il vantaggio (85’ Bacca: s.v.).

All. Montella: 5.5 – La sua squadra entra piuttosto maluccio in campo e patisce le incursioni rapide del Crotone. Negli spogliatoi, però, dà uno scrollone ai suoi giocatori, che entrano con più energia. Il gioco si fa più rapido, ma non basta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Calcio Balilla
Calcio

Calcio Balilla, dimensioni e info

15 dicembre 2017 di Notizie

Il Calcio Balilla, anche conosciuto come biliardino, è il gioco per eccellenza dei pomeriggi di ozio estivi. Ecco qualche informazione sui modelli.