×

Cuba, donna italo-cubana tra le vittime del disastro aereo

Condividi su Facebook

Una donna italo-cubana compare tra le vittime del disastro aereo del 18 maggio a Cuba.

Tra le 110 vittime del disastro aereo verificatosi il 18 maggio a Cuba c’è anche una donna italo-cubana. La donna si chiamava Carmen Silva Zambrano Rosa e aveva 50 anni. Era nata a Cuba ma aveva ottenuto la cittadinanza italiana dopo il matrimonio con Massimo Navaro, 58 anni, proprietario di un’impresa edile.

I due coniugi vivevano a Cilavegna (in provincia di Pavia), insieme alla figlia che la donna aveva avuto da una precedente relazione.

Cuba, una vittima italiana

Tra i passeggeri che hanno perso la vita nel disastro aereo del 18 maggio, a Cuba, compare anche una donna italiana. Il suo nome è Carmen Silva Zambrano Rosa, aveva 50 anni ed era italo-cubana. La donna era nata nell’isola caraibica ma da anni viveva in Italia.

Aveva acquisito la cittadinanza italiana in seguito al matrimonio con Massimo Navaro, 58 anni. L’uomo è proprietario di un’impresa edile nella Lomellina. La coppia abitava a Cilavegna, in provincia di Pavia. Con loro viveva anche una figlia, frutto di una precedente relazione di Carmen. Gli abitanti di Cilavegna parlano di Carmen come di una donna “riservata ma ben inserita” nella comunità locale.

La donna aveva recentemente deciso di recarsi a Cuba per fare visita ai parenti che aveva lasciato sull’isola.

Proprio per questo si trovava sul volo Cu 972 sul quale ha perso la vita.

Le parole di Alfano

Angelino Alfano, Ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale, ha voluto commentare il tragico disastro aereo. Ha espresso il suo cordoglio, a nome di tutta l’Italia, per le famiglie delle persone che sono rimaste coinvolte nell’incidente.

“Ho appreso con immenso dolore la notizia della grave sciagura aerea avvenuta all’Avana.

Desidero, pertanto, far giungere, a nome dell’Italia, profondo cordoglio per il lutto che ha colpito il Paese”, ha commentato il Ministro. “L’Italia rimane, con lo spirito di amicizia di sempre, vicina a Cuba in questo difficile e triste momento e alle famiglie delle persone che così tragicamente hanno perso la vita”.

Il disastro aereo

Il 18 maggio 2018 un aereo si è schiantato poco dopo il decollo da l’Avana, causando oltre 100 morti.

L’aereo, il volo Cu 972, era un Boeing 737 della compagnia Cubana de Aviacion, noleggiato alla messicana Damojh Aerolineas-Global Air. Il volo, partito dalla capitale cubana, sarebbe dovuto atterrare a Holguin.

Sono 110 le vittime accertate del disastro aereo. Tra di loro ci sono 99 cubani, 6 messicani e 5 stranieri provenienti da altri Paesi. Secondo quanto dichiarato dalle autorità, le vittime includono anche alcuni bambini. Le informazioni riguardanti i passeggeri dell’aereo precipitato sono state divulgate da Adel Yzquierdo, Ministro del Trasporti di Cuba.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.