×

Cuoco torinese, trovato in un canale ad Amsterdam

Accanto alla bicicletta abbandonata sull´argine del canale c´è una larga pozza di sangue. Per gli investigatori della polizia del distretto olandese di Waterland è la traccia di un delitto, anche se sulla vicenda aleggiano dei dubbi. Con quella bicicletta avuta in prestito da un collega di lavoro Simone Recrosio, 22 anni, cuoco partito due anni fa da Ronco Canavese, 370 abitanti in Val Soana, e ad Amsterdam assunto come chef nel prestigioso ristorante italiano «Mario Uva», mercoledì sera era andato al pub.

Il suo corpo senza vita e con evidenti segni di violenza è stato recuperato nella tarda mattinata di giovedì dai sommozzatori della polizia nelle acque di un canale nel comune di Neck, ad una decina di chilometri dalla capitale olandese.

Leggi anche