×

Cyberbullismo, al via il progetto ‘Reputazione in rete’ nelle scuole di Bari

Condividi su Facebook

A Bari un progetto contro il cyberbullismo: preparare i docenti ed istruire ragazzi e genitori. Il piano del comune per contrastare il fenomeno

Cyberbullismo, al via il progetto 'Reputazione in rete' nelle scuole di Bari
Cyberbullismo, al via il progetto 'Reputazione in rete' nelle scuole di Bari

A Bari un progetto contro il cyberbullismo: preparare i docenti ed istruire ragazzi e genitori. Il piano del comune per contrastare il fenomeno

Il comune di Bari ha deciso per la realizzazione di un progetto volto a contrastare il fenomeno del cyberbullismo.

Il piano è quello di coinvolgere gli istituti medi e superiori per creare una rete relazionale tra docenti, alunni e famiglie. Il nome del progetto sarà “Reputazione in rete” e partirà dal prossimo 11 aprile.

Alla realizzazione del piano contribuiranno l’assessorato alle politiche educative e giovanili e il dipartimento di Scienze della formazione, psicologia e comunicazione dell’Università “Aldo Moro”. A coordinare le operazioni saranno Anna Montefalcone (consigliera del sindaco per la Cittadinanza digitale) e l’Agenzia comunale per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata.

Il progetto sarà organizzato in due fasi: nella prima avverrà la formazione dei docenti riguardo la materia del cyberbullismo; nella seconda saranno invece coinvolti alunni e genitori, al fine di creare un dialogo riguardo i temi dei pericoli della rete (tra cui mobbing, falsi profili, diffamazione online e sexting). Tra i vari obbiettivi del percorso c’è anche quello di realizzare un “manifesto partecipato”, realizzato dai ragazzi, da distribuire nelle varie scuole del comune.

Sarà poi attivato anche un canale istituzionale on line, al fine di garantire un mezzo attraverso il quale poter denunciare eventuali atti di cyberbullismo. Il progetto nasce dall’analisi della società odierna, letta attraverso i dati dell’Istat. Questi parlano di 2 milioni 293 mila minorenni che fanno uso di uno smartphone. Tra questi, oltre il 90 percento afferma la propria inseparabilità dallo strumento. L’intento del comune di Bari è dunque quello di fronteggiare un fenomeno che trova oggi ampia diffusione, e che è in grado di produrre gravi conseguenze soprattutto tra i più giovani.

Tutela dei minori e presa di consapevolezza da parte degli adulti nei confronti del fenomeno del cyberbullismo, figlio dell’era del web.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.