×

Da Palermo a Trapani per riprendersi la figlia adottata: scoppia la rissa con la mamma adottiva

É arrivata da Palermo fino a Trapani per riprendersi la figlia che 15 anni un'altra donna aveva adottato: quest'ultima si è opposta ed è esplosa la lite.

Da Palermo a Trapani per riprendersi la figlia: rissa con la madre adottiva

Una donna di 55 anni, dopo moltissime ricerche, attraverso i social, era riuscita a rintracciare la sua figlia naturale, che ben 15 anni prima era stata data in adozione. La 55enne è riusciuta così a scoprire dove si trovasse la sua bambina e la città nella quale vive con la famiglia adottiva, ossia in un comune della provincia di Trapani.

Nonostante lei si trovasse, invece, a Palermo, ciò non l’ha fermata. E con l’intenzione di riprendersi sua figlia, ora maggiorenne, si è messa in viaggio. 

Da Palermo a Trapani: la corsa di una mamma per riavere sua figlia data in adozione

Quando la donna è giunta a destinazione si è presentata presso l’abitazione di una famiglia del luogo, con l’unico obiettivo di riottenere la figlia. Tuttavia, la 55enne non aveva messo in conto la reazione della mamma adottiva a tale richiesta.

Da Palermo a Trapani, la corsa per riavere sua figlia data in adozione: il no della mamma adottiva

L’altra, infatti, non si è mostrata per nulla comprensiva o disposta nel riaffidarle la ragazza. Motivo per il quale tra le due donne è nata una vivace discussione, culminata poi in una lite furiboda.

Da Palermo a Trapani per riavere sua figlia data in adozione: rissa tra mamma biologica e adottiva

La situazione è, difatti, degenerata a tal punto che è stato necessario l’intervento dei carabinieri per dividere le due donne e sedare gli animi.

Nel frattempo, la 18enne, causa senza neanche saperlo di questa vicenda, non era presente e, quindi, non ha assistito alla lite.

Contents.media
Ultima ora