> > Da Ue multa a Apple da 1,8 miliardi per abuso posizione dominante

Da Ue multa a Apple da 1,8 miliardi per abuso posizione dominante

featured 1933226

Bruxelles, 4 mar. (askanews) - L'Unione europea ha multato Apple per 1,8 miliardi di euro per abuso di posizione dominante nel settore della musica via streaming. Secondo l'antitrust Ue l'azienda fondata da Steve Jobs impediva ai servizi di streaming musicale di informare gli utenti sulle opzioni di...

Bruxelles, 4 mar. (askanews) – L’Unione europea ha multato Apple per 1,8 miliardi di euro per abuso di posizione dominante nel settore della musica via streaming. Secondo l’antitrust Ue l’azienda fondata da Steve Jobs impediva ai servizi di streaming musicale di informare gli utenti sulle opzioni di abbonamento al di fuori del suo App Store. “La condotta di Apple – dice l’antitrust Ue – che dura da quasi 10 anni, potrebbe aver portato molti utenti iOS a pagare prezzi significativamente più alti per gli abbonamenti allo streaming musicale a causa dell’elevata commissione imposta da Apple agli sviluppatori e trasferita ai consumatori”.

Margrethe Vestager, vice presidente della Commissione europea con delega alla Concorrenza, ha spiegato: “D’ora in poi, Apple dovrà consentire agli sviluppatori di streaming musicale di comunicare liberamente con i propri utenti. Che sia all’interno dell’app, via e-mail o con qualsiasi altro mezzo di comunicazione”.

La multa è il culmine di un procedimento partito in seguito alla denuncia del colosso di musica in streaming Spotify. Apple ha affermato che non c’è “alcuna prova credibile di danno ai consumatori” e ha annunciato ricorso.