Dal 2001 ad oggi, gli affitti più cari del 83% e gli acquisti di immobili del 33% | Notizie.it
Dal 2001 ad oggi, gli affitti più cari del 83% e gli acquisti di immobili del 33%
Economia

Dal 2001 ad oggi, gli affitti più cari del 83% e gli acquisti di immobili del 33%

affitti e mutui sempre più cari
Contribuenti.it ha riportato dei dati derivanti da uno studio svolto dalla federconsumatori, e dal quale emergono delle difficoltà cresenti che le famiglie italiane devono sostenere per mantenere la casa di proprietà o per sostenere l’affitto, o per poter acquistare oggi una casa da adibire ad abitazione principale. L’Osservatorio nazionale di Federconsumatori ha utilizzato come parametri un appartamento di 90 mq circa, ubicato in una grande città, ma situato in una zona semicentrale. Rispetto all’anno scorso gli affitti sono aumentati del 4%, mentre i costi per la casa di proprietà sono cresciuti del 7%. Se invece si guarda all’andamento dei prezzi e dei costi nell’arco di un decennio (dal 2001 ad oggi), l’aumento del costo degli affitti è salito dell’83%, mentre quello realtivo al costo della casa di proprietà è salito del 33%. Paragonando questi dati all’andamento degli stipendi, se nel 2001 servivano 15 anni di stipendi oggi ne servono ben 18.

Tuttavia sulla base di questi dati, anche se considerati solo dal punto di vista strettamente matematico, nel paragone continua ad essere sempre più conveniente imbarcarsi nell’acquisto della casa in cui vivere, nonostante il notevole impegno economico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche