Dalla Regione 5 milioni per i meno abbienti | Notizie.it
Dalla Regione 5 milioni per i meno abbienti
Cronaca

Dalla Regione 5 milioni per i meno abbienti

lavoro

Mentre i dati INPS rilevano che le pensioni più “ricche” vengono erogate a Bologna (importo medio € 871), la regione interviene su genitori soli con figli a carico, persone seguite dai servizi sociali, percorsi formativi personalizzati e sostegno al reddito per avviare attività autonome.

Approvati gli interventi per il 2011 nell’ambito di Welfare to work del Ministero del lavoro e delle politiche sociali con l’obiettivo di favorire il reinserimento lavorativo di persone in particolari situazioni di difficoltà occupazionale e prevede contributi a fondo perduto per 5 milioni e 500 mila euro alle aziende che li assumono a tempo indeterminato e che possono presentare domanda alle Province entro il 20 ottobre.

Lo stanziamento totale verrà suddiviso in: 1 milione e 750 mila per gli incentivi alle aziende che assumono, 2 milioni e 500 mila per la formazione e 1 milione e 250 mila per il sostegno al reddito.
I lavoratori potranno partecipare ad un percorso formativo personalizzato, che darà loro diritto a percepire per un massimo di 10 mesi un sostegno al reddito di 450 euro al mese, un’indennità rapportata a quella della disoccupazione ordinaria.
Previste attività formative per l’auto impiego, per avviare un’impresa o intraprendere un’attività autonoma e un sostegno al reddito dell’importo massimo di 4 mila e 500 euro, suddiviso in due tranche: la prima corrisposta quando inizia l’attività di formazione, e la seconda tranche condizionata all’effettivo avvio dell’attività.

    “I dati dimostrano che le difficoltà di accesso e di permanenza nel mercato del lavoro sono particolarmente rilevanti per persone con storie di dipendenza oppure con esperienze di detenzione, le cui difficoltà di inserimento lavorativo sono spesso ulteriormente aggravate dall’età, in media superiore ai 40 anni

spiega l’assessore regionale al Lavoro Patrizio Bianchi

    Altri soggetti svantaggiati sono i monogenitori con figli a carico, categoria nella quale prevalgono le madri con uno o più figli. Questo intervento ha l’obiettivo di incentivare le aziende a concedere a queste persone una chance di lavoro stabile e di dare un’occasione di intraprendere una attività autonoma”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora