×

Dazn, stop al doppio abbonamento: da quando non si potranno usare due dispositivi contemporaneamente

Va in soffitta il doppio abbonamento, presto gli abbonati riceveranno da Dazn la comunicazione per esercitare il diritto di recesso

Abbonamento Dazn calcio

Da quanto riporta Il Sole 24 ore, la possibilità di utilizzare due utenze collegate allo stesso abbonamento Dazn per accedere ai contenuti contemporaneamente da due device che si trovano a distanza, si avvia ad essere cancellata. 

Abbonamento Dazn cos’è la “currency”

Novità in arrivo per gli abbonati della piattaforma streaming di Dazn. Da quanto riporta il Sole 24 ore, la “currency” – ossia la possibilità per due utenze collegate allo stesso abbonamento di accedere ai contenuti contemporaneamente da due device che si trovano a distanza l’uno dall’altro – si avvia ad essere cancellata.

Dazn, fine del doppio abbonamento

Non esiste ancora alcuna conferma ufficiale – contattata dal Sole 24 Ore, Dazn ha replicato per ora  con un generico “no comment” – ma secondo  il quotidiano economico- finanziario la svolta sarà presto comunicata agli abbonati che devono ovviamente essere informati per avere la possibilità di esercitare il recesso entro 30 giorni.

In tal modo la novità potrebbe entrare a regime già  a partire da metà dicembre.

La decisione di porre fine alla “doppia utenza contemporanea” – prevista al punto 8.3 delle condizioni di utilizzo degli abbonati di Dazn – si è resa necessaria per fermare l’uso fraudolento di questa possibilità. Sempre secondo quanto riporta il Sole 24 Ore invece, in base ai dati che circolano all’interno di Dazn si sarebbe riscontrato un 20% di media di utilizzi fraudolenti del doppio abbonamento.

Fine doppio abbonamento Dazn, come la prenderanno gli abbonati?

Come accoglieranno la decisione gli abbonati della piattaforma in streaming che ha in pancia i diritti per la Serie A per il 2021-24, in partnership con Tim? Soprattutto quelli che hanno usato in modo corretto e senza intenti fraudolenti questa possibilità tra l’altro prevista anche da numerosi abbonamenti ad altre piattaforme? Indubbiamente non una buona notizia per gli abbonati a Dazn soprattutto considerati i problemi e i disservizi – ne hanno parlato anche la Federconsumatori e il Codacons – che che si sono riscontrati  durante alcuni match della Serie A,

Contents.media
Ultima ora