×

Dc: Rotondi, 'De Gasperi forse era santo ma non gli furono praticati sconti'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 19 ago. (Adnkronos) – "La sola cosa che mi viene da dire è che De Gasperi non fu trattato meglio dei politici di oggi. Forse era santo, a differenza dei politici contemporanei. Ma non gli furono praticati sconti: i comunisti lo odiarono potentemente,Togliatti invocava per lui, letteralmente, ‘calci in culo’, la sinistra Dc lo isolò nel partito, e lui si ritirò amareggiato in Trentino, dove fu colto dal malore che lo condusse alla morte in poche ore, nella sua modestissima casa che io ebbi l’onore di donare al Comune( era nel frattempo stata acquistata dalla Democrazia cristiana).

Più che le glorie dello statista, oggi vorrei ricordare questo epilogo, per dire che la politica rimane sempre la stessa, dura e spietata, per piccoli e grandi protagonisti, santi compresi". Così Gianfranco Rotondi, presidente di ‘Verde è popolare' e della fondazione ‘Democrazia cristiana’, ricorda Alcide De Gasperi a sessantotto anni dalla scomparsa.

Contents.media
Ultima ora