×

De Rossi: “Molto amareggiato”

Condividi su Facebook

L’analisi di Danielino a fine gara, rispecchia in tutto e per tutto, la situazione attuale della Roma: “Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra forte con giocatori eccezionali che fanno girare bene la palla e ti fanno sembrare sotto tono fisicamente. Probabilmente c’è mancato l’ultimo passaggio, non era facile contro una difesa molto alta. Siamo stati puniti da un gran gol e poi è diventato tutto difficile”.
E’ un De Rossi, molto amareggiato e stanco, quello del post partita tra Roma e Inter, non trova più la carica per rimettere a posto quel poco che resta della stagione giallorossa.
Infatti ad appena un mese dalla fine del campionato, Daniele vede l’allontanarsi di tutti gli obbiettivi, sembra come un “incantesimo”; se la squadra gioca bene, in un modo o nell’altro riesce puntualmente a perdere punti, se gioca male finisce anche peggio!!
De Rossi finisce l’intervista togliendo a tutti i giornalisti e tifosi ogni dubbio per quanto riguarda le vicende societarie: “La Roma è di fronte a una svolta storica e noi ce ne sentiamo protagonisti.

Sono 2 anni che viviamo la storia del passaggio di proprietà e non può essere un alibi”.
Parole azzeccatissime a mio parere, non riesco a trovare una buona motivazione che giustifichi i troppi risultati negativi e il pessimo piazzamento in campionato, posso solamente dire che la stagione attuale non è stata giocata con il cuore, come gli ultimi anni.
Comunque rimandiamo tutti gli obbiettivi al prossimo anno, con la speranza che il cambio di società porti qualche giovane calciatore e un buon “psicologo” che guarisca la fragilità mentale della squadra.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.