Decibel, Ruggeri con la storica band
Decibel, Ruggeri con la storica band
Musica

Decibel, Ruggeri con la storica band

Decibel

La storica rock band dei Decibel è tornata con un album e una nuova partecipazione a Sanremo. Ecco qual è la loro storia.

Sanremo 2018 ha riportato sul palco anche una delle rock band italiane più amate di sempre. L’annuncio era arrivato durante una conferenza stampa nel 2017 tenuta dallo stesso Enrico Ruggeri: il cantautore annunciava, infatti, il ritorno della band dei suoi esordi, quella dei Decibel. Non solo la partecipazione al Festival della canzone, dunque, ma un intero album dal titolo L’Anticristo – uscito a febbraio – e un tour che ha toccato diverse città italiane. Per i fan, questa grande reunion arriva dopo un’attesa di 35 anni. Vi ricordate i brani più famosi della band? Se la vostra memoria è offuscata, ci pensiamo noi a ripercorrere la carriere dei Decibel.

La storia dei Decibel

La storia dei Decibel affonda le radici in due licei milanesi, negli anni ’70. È qui, infatti, che si sono conosciuti Ruggeri, Muzio e Capeccia, i tre componenti della band. All’inizio, i tre, accompagnati di volta in volta da diversi altri musicisti e accomunati da una forte passione per la musica, iniziano a suonare brani di genere Glam rock e heavy metal.

La loro ricerca musicale, però, li porta ben presto a sperimentare altri generi. E sono quelli che spopolano nei circoli underground dell’epoca: punk e new wave. Dopo una serie di cambi di formazione, sperimentazioni e ritorni, la band ufficiale si forma e inizia a produrre un disco. Insieme a Ruggeri, Muzio e Capecci si inserisce nella band anche il bassista, Mino Riboni. È con questa formazione che, nel 1980, i Decibel partecipano a Sanremo con il celeberrimo brano “Contessa“. Al termine dell’esperienza, Ruggeri inizia la carriera da solista, tornando a suonare con il gruppo soprattutto per registrare album e brani. Le performance live, invece, sono molto rare. I tre, prendono, successivamente, strade lavorative diverse. Almeno fino al 2017.

Enrico Ruggeri

Dopo l’esordio con la band, Enrico Ruggeri si impegna nella carriera da solista. Sono moltissimi i suoi successi, alcuni entrati di diritto nella storia della musica. Tra tutti, “Mistero“, singolo vincitore di Sanremo nel 1993 e “Si può dare di più” cantato con Gianni Morandi e Umberto Tozzi, a sua volta vincitore di Sanremo 1987.

All’attività di cantante, Ruggeri ha affiancato quella di scrittore e conduttore televisivo.

Muzio e Capeccia

Gli altri due membri del gruppo, Fulvio Muzio (il chitarrista) e Silvio Capeccia (il tastierista), si sono dedicati ad altre attività. Il primo è un medico musicoterapeuta, mentre Capeccia è un imprenditore che lavora nell’ambito della sonorizzazione degli ambienti. Nonostante le attività diverse, non hanno esitato ad accettare la proposta di Ruggeri per un nuovo progetto discografico. Sono loro ad aver scritto le musiche, mentre le parole sono di Ruggeri. Lo descrivono come “un album barricadero che si distingue dalla musica italiana di oggi fatta di arrangiamenti tutti uguali, suoni precotti e pochi strumenti veri e una voglia di piacere a tutti che è l’opposto della rottura delle regole che dovrebbe guidare ogni artista”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Imetec Start&stop / 8660 Bianco/verde/argento
69.9 €
129 € -46 %
Compra ora
Philips Health Grill HD4467/90
69 €
104.99 € -34 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora