Decorare una gabbia per uccelli per un matrimonio autunnale - Notizie.it
Decorare una gabbia per uccelli per un matrimonio autunnale
Matrimonio

Decorare una gabbia per uccelli per un matrimonio autunnale


Le gabbie per uccelli sono diventate un modo interessante e popolare per raccogliere i biglietti di auguri durante i ricevimenti nuziali. Al posto di un semplice cestino, ciotola o scatola, gli invitati deporranno il loro biglietto nella gabbia, sistemata di solito su un tavolo in un angolo della stanza o vicino al “tableaux” con i posti degli invitati. Un matrimonio autunnale può usare i colori associati con le foglie che cadono dagli alberi, per decorazioni calde e in tono con la stagione. Dal momento che una gabbia per uccelli regala un look vintage e bizzarro, le colorate decorazioni autunnali saranno il complemento ideale.

Istruzioni

Fogliame

1 Riempite il fondo della gabbia con foglie autunnali, usando delle foglie di plastica o delle foglie vere, raccolte nel giardino della location nuziale.

2 Attaccate un paio di foglie anche in cima alla gabbia, per dare l’illusione delle foglie che sono cadute e si sono spontaneamente poggiate su di essa.

3 Incollate alcune foglie sui lati e sul fondo della gabbia, per un effetto davvero bizzarro.

4 Spargete un paio di foglie intorno alla gabbia, sul tavolo.

5 Mettete da parte un paio di foglie di plastica o pressate un paio di foglie vere, per poterle conservare dopo il matrimonio.

Aggiungete a una foto incorniciata del matrimonio o all’album del matrimonio, come ricordo.

Foulard

1 Scegliete dei foulard o delle strisce di tessuto nei caldi colori autunnali, come le tonalità del rosso, dell’arancione, del giallo e dell’oro.

2 Intrecciate e ammucchiate una serie di tessuti diversi sul fondo della gabbia. I biglietti di auguri possono essere messi sopra.

3 Avvolgete altri pezzi di tessuto intorno alla gabbia e tra le sbarre.

4 Appendete qualche drappo in cima alla gabbia e fatelo cascare, se avete intenzione di appendere la gabbia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche