×

Decreto Green pass esteso, la bozza: verso lo slittamento per lavoratori pubblici e privati

Procede la discussione sul decreto green pass esteso ad altre fasce di lavoratori: spuntano delle importanti novità.

Decreto green pass, le novità di Mario Draghi

Novità importanti in merito al decreto sul green pass esteso. Secondo quanto riportato dall’agenzia stampa Ansa, l’estensione del certificato verde per nuovi lavoratori non sarebbe in agenda durante la Cabina di regia. L’evento è programmato per giovedì 9 settembre alle ore 12.

Decreto green pass esteso, la novità

Sempre secondo l’Ansa, l’estensione del green pass dovrebbe toccare, almeno per il momento, soltanto gli addetti alle pulizie e il personale delle mense scolastiche. Non sarebbe quindi in programma una riunione per rivedere l’estensione ad altre categorie di lavoratori. L’agenzia Ansa ha citato fonti di governo. A confermare tutto ciò c’è anche Matteo Salvini, attuale leader della Lega. “Ho parlato con il presidente Draghi, non risulta nessuna estensione di Green pass a tutti i lavoratori del pubblico e del privato, a differenza di quello che ho letto su qualche giornale e quindi questo mi conforta“, ha commentato l’esponente politico del Carroccio.

Decreto green pass esteso, altre novità

Nel frattempo Mario Draghi, in qualità di presidente del Consiglio, aveva già parlato di non voler tornare indietro sul tema del green pass esteso, obbligo vaccinale e aumento degli immunizzati in Italia. L’obiettivo è quello infatti di far crescere i numeri delle persone che dovranno aderire alla campagna vaccinale contro il Covid-19. Fatto sta che però la situazione si sarebbe complicata e non poco.

LA macchina messa in moto dai leghisti potrebbe far slittare il provvedimento.

Decreto green pass esteso, la scelta del Consiglio dei ministri

Proprio per questo, di conseguenza, il Consiglio dei ministri potrebbe scegliere di dedicarsi a nuovi argomenti, spostando quindi l’attenzione su altro. Intanto i vertici della maggioranza assicurano, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, che non vi sarebbe una frenata in tal senso, ma non è così scontato che l’estensione del certificato verde possa vedere la luca entro la fine della settimana in corso.

I problemi sono di natura tecnica – evidenzia un ministro citato dal Corrieresi tratta di un provvedimento molto complesso e non tutti i nodi sono sciolti”. Fatto sta che sarebbe stata proprio la Lega a diffondere la notizia della non esistenza di una Cabina di regia per parlare dell’estensione del certificato verde. Ciò sta credano grandi dibattiti, soprattutto per diverse categorie su cui non mancano le polemiche.

Contents.media
Ultima ora