×

Definizione di Wit Pedler

default featured image 3 1200x900 768x576

“Pedler Wit” è un termine dal gioco di William Shakespeare “Pene d’amor perdute”. La linea è parlato dai Berowne personaggio nel quinto atto, scena seconda, del gioco e fa riferimento al carattere Boyet. Il termine è usato come un insulto geloso e, se presi fuori dal contesto del gioco, ha poco senso.

Per definire con precisione il termine, deve essere scomposto nelle sue componenti rispettivi quanto si riferiscono a elisabettiana e il carattere di Boyet.

Arguzia
A Shakespeare ei suoi personaggi, umorismo era una dimostrazione di intelligenza. In numerosi casi in tutta la sua opera, Shakespeare pone l’accento alto sulla capacità dei suoi protagonisti di essere spiritoso, capace di scagliare insulti e scherzare con rapidità. Una definizione moderna di spirito significa conoscere, o conoscere.

La conclusione, quindi, è che Pedler uno spirito è qualcuno che si occupa nella conoscenza.

Pedler
Un Pedler, o venditore ambulante, è definito come colui che offre sia merce fisici o intangibili, come l’influenza, per la vendita o il commercio. In epoca elisabettiana, venditori ambulanti non sono stati considerati i commercianti onesti. Perché non appartenere a una gilda o avere una sede permanente, venditori ambulanti erano legalmente classificati come vagabondi. Erano tenuti in grande considerazione molto basso da parte delle classi superiori della società, in particolare dai commercianti all’ingrosso.

Boyet
Il personaggio di Boyet è un signore presenti sulla principessa di Francia e serve sia come scout e una sorta di sparring partner. Tenuto in grande considerazione dalle signore del gioco, lui è molto spiritoso e li aiuta a perfezionare le loro ingegno proprio. Egli funge anche da scout e ricerca di la principessa e il suo partito, avvertendo le donne dell’imminente arrivo dei loro corteggiatori sotto mentite spoglie e dei piani che aveva sentito in precedenza. Un personaggio con poca profondità, è ancora un ottimo veicolo per favorire la trama del gioco.

Costruzione del insulto
Il personaggio Berowne, che pronuncia il “ambulante spirito di” insulto di Boyet, è in realtà molto simile Boyet. Come Boyet è il consulente e assistente alla principessa di Francia, così Berowne è il braccio destro del re di Navarra, suo corteggiatore. Parla male di Boyet solo perché vede che lui e il suo re sembrano essere bloccati da Boyet di parlare con le donne stanno corteggiando. Come un signore, di essere confrontato ad un venditore ambulante senza classi, un vagabondo, sarebbe un insulto terribile. La strofa suggerisce anche che spirito Boyet non è sua – che raccoglie qua e là da utilizzare in seguito. La combinazione culmina nella “Pedler più cosa fare.”

Per saperne di più: Definizione di un Wit di Pedler | eHow.com http://www.ehow.com/info_8586285_definition-wits-pedler.html # ixzz1XTWlpVh9

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora