Delinquenza giovanile: le teorie del comportamento criminale - Notizie.it
Delinquenza giovanile: le teorie del comportamento criminale
Infanzia

Delinquenza giovanile: le teorie del comportamento criminale

Oltre alla teoria dell’ associazione differenziale, ci sono due altre teorie che tentano di spiegare la prevalenza e la frequenza di atti criminali nella teoria del processo sociale.

La teoria dell’apprendimento sociale sostiene che i rapporti di ricompensa o punizione, quando collegati al comportamento delinquenziale, influenzano notevolmente la continuazione nel tempo di questa natura di comportamenti.

La teoria del legame sociale afferma che più più giovani vengono coinvolti e collegati alle istituzioni sociali, meno probabile sarà che finiscano per rifiutare la società e concepire il comportamento criminale come una valida soluzione al conflitto sociale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche