×

Denise Pipitone, nuova intercettazione di Anna Corona: “Siamo stati io e Giuseppe quella volta”

Diffusa una nuova intercettazione di Anna Corona in cui la donna nomina un uomo: le parti civili la useranno contro la richiesta di archiviazione.

L'intercettazione di Anna Corona 

Mentre le indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone si avviano all’archiviazione, spunta una nuova intercettazione di Anna Corona: in una conversazione con la figlia Alice, la donna nomina a voce bassa una persona con cui ha compiuto qualcosa in passato.

L’intercettazione di Anna Corona

Questa la frase intercettata dai Carabinieri il 25 maggio 2021: “Lo vuoi sapere cu fu tanno? Io cu Giuseppe” (Vuoi sapere chi è stato quella volta? Io e Giuseppe)“. Secondo le parti civili è possibile che la donna si riferisse al sequestro della bimba. L’uomo di cui si parla, tale Giuseppe, non è ancora stato identificato.

Su questa intercettazione, ma anche su altre (per esempio quella in cui Anna nomina un’alta persona, Luigi), punta l’opposizione delle parti civili (Piera Maggio e Piero Pulizzi, genitori di Denise, rispettivamente rappresentati dagli avvocati Giacomo Frazzitta e Piero Marino) alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura di Marsala.

L’intercettazione di Anna Corona: 23 novembre decisione su archiviazione

L’inchiesta recentemente aperta vede coinvolti, oltre ad Anna Corona anche Giuseppe Della Chiave e i coniugi romani Antonella Allegrini e Paolo Erba, indagati soltanto per false dichiarazioni al pm per aver sostenuto di essersi trovati, il giorno della sparizione di Denise, nell’hotel di Mazara del Vallo in cui lavorava la Corona. I documenti hanno però escluso la loro presenza nella struttura in quelle date.

L’opposizione alla richiesta di archiviazione, su cui il gip di Marsala sarà chiamato a decidere il 23 novembre, è stata formulata soltanto per Anna Corona.

Contents.media
Ultima ora