×

Denise Pipitone, perché è un errore aspettare oggi il test del DNA

Parlare di test del DNA per la presunta Denise Pipitone in Russia è un errore. Ecco la spiegazione e il chiarimento dell'avvocato di Piera Maggio.

Denise Pipitone - Olesya Rostova

La piccola Denise Pipitone, scomparsa 17 anni fa da Mazara del Vallo, potrebbe essere identificata come Olesya Rostova, ragazza rapita da bambina e cresciuta in Russia. Nelle ultime ore è emersa la notizia del test del DNA effettuato dalla ragazza russa, ma parlare di questo tipo di test potrebbe essere un errore.

Test del DNA per ritrovare Denise Pipitone

La notizia del test del DNA effettuato da Olesya Rostova per vedere se può realmente essere Denise Pipitone, è stata probabilmente travisata. Lo stesso avvocato di Piera Maggio, Giacomo Fazzitta, ha dichiarato che per il momento sono in attesa dei dati relativi al gruppo sanguigno della ragazza russa. Si tratta del primo passo da effettuare per capire se può esserci compatibilità con il gruppo sanguigno di Denise.

Quando i risultati arriveranno in Italia, saranno confrontati con quelli della madre e del padre della piccola. Questo è l’iter da seguire, per cui prima del test del DNA per Olesya Rostova ci deve essere la comparazione del gruppo sanguigno di Denise.

Se dovesse esserci compatibilità, di potrà procedere in modo più approfondito. L’avvocato di Piera Maggio, mamma della piccola Denise Pipitone, ha voluto chiarire questo aspetto perché si stavano iniziando a diffondere tantissime notizie false o poco precise.

Il legale ha spiegato di essere costantemente in contatto con i funzionari dell’Ambasciata italiana in Russia, disponibili a seguire il caso per risolvere al più presto la questione. Piera Maggio combatte con tutte le sue forze da 17 anni per riuscire a ritrovare sua figlia. Negli anni ci sono state tantissime segnalazioni e tante speranza distrutte, per questo ora hanno deciso di procedere con molta calma. Solo il test del DNA potrà fugare ogni dubbio. Se dai risultati del gruppo sanguigno, che dovrebbero arrivare a breve, ci saranno elementi positivi, allora la speranza potrà crescere e si potrà procedere con il test del DNA.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
vaaalllonne tenta affitto industria 58 per molesti
4 Aprile 2021 21:27

Spero con tutto il cuore che sia la figlia di Piera Maggio. se lo merita.

stalkers e petronilli, parolacce vicinato
5 Aprile 2021 10:49

prego per lei…

petronillo politico corrotto estorsore
5 Aprile 2021 14:19

forza Piera l’Italia è con te…


Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora