×

Denise Pipitone, perché ha il cognome diverso dal padre Pietro Pulizzi?

Il padre di Denise Pipitone si chiama Pietro Pulizzi. I due hanno il cognome diverso e in molti si sono chiesti il motivo.

Denise Pipitone e i genitori

In queste ultime settimane si parla molto del caso Denise Pipitone. L’intero Paese è rimasto con il fiato sospeso a causa della segnalazione sulla ragazza russa, Olesya Rostova. La giovane stava cercando i suoi genitori, ma non è lei Denise Pipitone.

In molti si sono chiesti come mai la piccola ha il cognome diverso da quello del padre, Pietro Pulizzi.

Denise Pipitone: il cognome diverso dal padre

La segnalazione dalla Russia si è rivelata l’ennesima delusione per la mamma Piera Maggio e per il papà Pietro Pulizzi, che non si rassegnano e continuano a cercare la loro bambina, scomparsa 17 anni fa a Mazara del Vallo. Molti telespettatori, che seguono da tanto tempo questa terribile vicenda, si sono chiesti come mai la piccola Denise non ha lo stesso cognome del padre Pietro Pulizzi.

Il motivo riguarda il passato, il concepimento della bambina e le vicende familiari che hanno portato alla nascita di Denise. Pietro Pulizzi è il padre biologico della piccola Denise, avuta con Piera Maggio. La piccola, però, è stata frutto di un amore extra-coniugale. A quel tempo Piera Maggio era sposata con Toni Pipitone, padre di suo figlio maggiore Kevin. Pietro Pulizzi, invece, era sposato con Anna Corona che, insieme alla figlia Jessica, era stata inizialmente accusata del rapimento di Denise.

La Corte di assazione, qualche anno dopo, ha assolto le due donne.

Kevin Pipitone, fratello maggiore di Denise, è sempre rimasto dietro le scene. La madre lo ha sempre protetto dai media, cercando di esporlo il meno possibile. “L’immagine che conservo di te rimane ancora quella di una bambina, ma non è più cosi. Visto che oggi compi 18 anni. Qualcuno ha modificato il corso delle nostre vite, il destino è stato avverso” aveva scritto Kevin in occasione del diciottesimo compleanno della sorellina.

Piera Maggio e Pietro Pulizzi, nonostante i pregiudizi dovuti al loro amore clandestino, sono sempre rimasti uniti, sia nella loro vita che nella ricerca della loro bambina. “Nessuno della mia famiglia mi vuole più vedere, sono rimasto solo. Io voglio scoprire la verità, voglio scoprire chi ha fatto del male a Denise e chi ha osato strapparla dall’affetto della madre” aveva confidato Pietro Pulizzi durante un’intervista.

Contents.media
Ultima ora