Depressione post partum: quando ricorrere all’intervento di un medico | Notizie.it
Depressione post partum: quando ricorrere all’intervento di un medico
Salute & Benessere

Depressione post partum: quando ricorrere all’intervento di un medico

Depressione post partum
Sebbene il nuovo arrivato sia fonte di molta felicità dal punto di vista emotivo, dall’altro lato il corpo della neo mamma sarà ancora fonte di notevoli disagi. Il fisico, durante la gravidanza ha subito numerosi cambiamenti e ci vuole un po’ di tempo prima che tutto ritorni alla normalità.

Qualche giorno dopo aver partorito si potranno avere degli improvvisi cali di umore con la conseguenza di sentire il bisogno di piangere. Solitamente questo fattore avviene in concomitanza con la montata lattea, per questo viene denominato “pianto del latte”.

Queste situazioni di disagio sono provocate dalle variazioni ormonali in atto nel corpo della donna e normalmente scompaiono nell’arco di qualche giorno.

Se questo non dovesse succedere è possibile che si inizi a soffrire di depressione post partum che, se non riconosciuta e curata, potrebbe persistere per molti mesi e potenzialmente sfociare in situazioni di alta pericolosità per la neo mamma e il suo bambino.

I sintomi generalmente comprendono sentirsi infelici e orribili, irritabili e sfinite e perfino soffrire di insonnia.

E’ importante riconoscere questi sintomi per non ignorarli e ricorrere all’aiuto di persone esperte per farsi aiutare tempestivamente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora