×

Design: Iguzzini, nel 2020 ricavi in calo a 190 mln

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 24 giu. (Adnkronos) – Iguzzini Illuminazione, società attiva nel settore dell’illuminazione architetturale e parte del gruppo svedese Fagerhult, chiude il 2020 con un fatturato di 189,9 milioni di euro, in calo rispetto ai 237,7 milioni dell’anno precedente. Il gruppo lo scorso anno ha venduto l’82% della propria produzione all’estero, mentre in Italia le vendite rappresentano il 18%.

“Stiamo espandendo l’offerta commerciale per entrare consistentemente nei segmenti di mercato ad oggi più periferici" ha commentato Cristiano Venturini, chief executive officer di Iguzzini Illuminazione. “Guardiamo con molto ottimismo agli incoraggianti segnali del 2021 che ci fanno ben sperare nel superamento di questa fase a livello globale”.

Escono inoltre dalla società Adolfo Guzzini, presidente emerito, e Massimiliano Guzzini, vicepresidente e chief marketing officer. Entrambi lasceranno ogni carica operativa da agosto 2021 e manterranno le quote azionarie nel Gruppo Fagerhult per garantire continuità al progetto industriale dell’azienda recanatese.

“Iguzzini Illuminazione rimane una parte fondamentale della mia vita. Con i miei fratelli abbiamo sempre avuto a cuore il bene dell’azienda, delle persone che vi operano e del nostro prezioso territorio. Un territorio che continua a sostenere la sinergia tra imprese, scuole e università e in cui i talenti possono contare su aziende che coltivano la creatività permettendo loro di mettere a frutto le proprie doti per il benessere della collettività.", ha commentato Adolfo Guzzini.

Contents.media
Ultima ora