Detroit, città abbandonata del Michigan - Notizie.it
Detroit, città abbandonata del Michigan
Viaggi

Detroit, città abbandonata del Michigan

Brush Park a Destroit

Alla fine del XIX secolo Detroit, nello Stato americano del Michigan – conosciuta in Italia anche per la canzone di Fred Bongusto “Spaghetti a Detroit” -, era una grande città in espansione, chiamata “la Parigi del West” per via della sua imponente architettura e dei lunghi viali. Trovandosi sulla rete fluviale dei Grandi Laghi, diventò un importante centro di trasporti, cantieri navali e industrie. E’ in questo contesto che sorsero le celeberrime aziende automobilistiche Ford, Chrysler e Dodge, che fecero denominare Detroit “Motor City”, la “Città del Motore”. Contemporaneamente si ebbe un grande boom edilizio soprattutto con la costruzione di grattacieli in stile Art déco e neogotico negli Anni Venti del Novecento. Tutto questo benessere portò alla affluenza nella città americana dei famosi migranti europei in cerca di lavoro e anche di americani del Sud degli Stati Uniti. In breve tempo Detroit diventò il quarto più grande centro abitato del Nord America.

La crisi economica, i conflitti tra bianchi e neri l’abbandono

L’età della prosperità non era però destinata a durare, anche perché si ebbe una progressiva diminuzione della popolazione: molti bianchi se ne andarono in seguito all’episodio passato alla storia come “12th Street Riot” nel 1967 e semmai aumentò la popolazione nera dal Sud; poi, proprio a causa delle tensioni razziali, Detroit venne lasciata anche da negozianti e piccoli proprietari e rapidamente diminuirono gli introiti delle tasse.

In dieci anni molti edifici nella zona sud-est della città vennero abbandonati, rimanendo per anni nel degrado. Non solo: la crisi della benzina verificatasi tra il 1973 e il 1979, colpì pesantemente la florida industria automobilistica, che fu costretta a licenziare numerosi dipendenti o a chiudere e anche questo contribuì agli abbandoni. Il 18 Luglio del 2013, Detroit ha dichiarato il fallimento, non essendo in grado di pagare debiti tra i 18 e i 20 miliardi di dollari, e il 10 Dicembre 2014 è uscita dal regime di amministrazione controllata.

[Gallery]

1 / 8
1 / 8
Brush Park a Destroit
Il ghetto di Detroit nel 2014
Michigan Theater trasformato in parcheggio
Esempio del degrado di Detroit
Casa fatiscente di legno a Detroit
Fabbrica di auto abbandonata
Casa abbandonata ad est della città
Michigan Central Station

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

treno con la neve
Viaggi

Con la neve i treni partono?

di Notizie

Ogni anno la stessa storia: nevica e si moltiplicano i disagi per chi decide di viaggiare in treno. Perché questo accade? Vediamolo insieme.