×

Deumidificatori e asma

default featured image 3 1200x900 768x576

L’asma, una condizione in crescita tra le persone di oggi, fa sì che i polmoni si chiudono in determinate condizioni. Gli allergeni nell’aria possono causare un attacco d’asma, anche mortali. Mantenere il proprio ambiente domestico a livelli di umidità corretti è in grado di garantire la migliore qualità di respirazione e diminuire le vostre probabilità di un attacco d’asma.

dehumidifiers asthma 800x800 150x150
Livello di umidità
Le case con i migliori ambienti di respirazione contengono un livello di umidità dal 40 al 45 per cento. Eventuali livelli più alti o più bassi causano problemi respiratori vari.

Acari della polvere
Gli acari della polvere, una potenziale causa di un attacco d’asma, si riproducono meglio in climi umidi. Usando un deumidificatore per mantenere il clima alla giusta umidità si può ridurre la prevalenza di acari della polvere e mantenere l’asma sotto controllo.

Muffa
Troppa umidità provoca la formazione di muffe. Utilizzando un deumidificatore è possibile mantenere le possibilità di muffa in casa al minimo.

Igrometro
Questo dispositivo segnala la percentuale di umidità nell’aria intorno a voi.

Può rivelarsi utile in casa per sapere quando si deve accendere il deumidificatore, lasciare l’ambiente senza un umidificatore.

Troppo secca?
Se l’aria in casa diventa troppo secca (scende ben al di sotto del livello 40 al 45 per cento di umidità), la gola secca potrebbe impedirvi di respirare bene. I livelli di secchezza potrebbero anche seccare i vostri seni e causare un’infezione.

Contents.media
Ultima ora