×

Diana Del Bufalo nella bufera: “Mi piace il catcalling”

Diana Del Bufalo è finita nell'occhio del ciclone per aver detto di "apprezzare" il catcalling.

Diana Del Bufalo

Diana Del Bufalo è finita nell’occhio del ciclone sui social per aver detto di considerarsi l’unica donna “a cui piace il catcalling”.

Diana Del Bufalo e il catcalling: la bufera

Una vera e propria valanga di critiche ha travolto l’attrice Diana Del Bufalo, che sui social ha espresso il suo gradimento verso il “catcalling”, ovvero gli apprezzamenti indesiderati spesso denunciati dalle donne (e che è per lo più sono considerate una vera e propria forma di molestia da strada).

“Guidavo ero dentro la macchina, e due uomini, a distanza di cinque minuti prima uno e poi un altro, abbella, abbona, ma in questo stato? Sarà che io sono una delle pochissime donne a cui piace il catcalling, ma siete falsi però, siete falsi”, ha dichiarato l’attrice. Sui social le sue parole hanno scatenato un vero e proprio putiferio e in tanti si sono scagliati contro di lei. “Tante donne cercano di spiegare, ogni giorno, perché il catcalling sia osceno”, ha scritto un utente, mentre un altro ha aggiunto: “Oggi Diana Del Bufalo ci insegna che il catcalling non è una molestia ma qualcosa che le piace“.

Diana Del Bufalo replicherà? Per il momento sembra che il web abbia condannato all’unanimità quanto da lei affermato.

Catcalling: lo sfogo di Aurora Ramazzotti

Negli ultimi tempi sono tante le attrici e i personaggi vip che si sono sfogati contro il fenomeno del catcalling e degli “apprezzamenti” indesiderati da parte degli sconosciuti. La figlia maggiore di Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti, si era sfogata pubblicamente dopo che era stata vittima di un episodio di catcalling mentre si trovava in un parco a fare jogging.

“Non è possibile che appena mi metto una gonna oppure mi tolgo la giacca per correre, debba sentire queste cose. E mi succede seppur mi vesta spesso un po’ da maschiaccio, anche quando sono in tenuta sportiva”, aveva tuonato la figlia di Eros Ramazzotti, e ancora: “Se sei un persona che fa cat calling, sappi che mi fai schifo”.

Le vip contro il Catcalling

Dopo lo sfogo di Aurora Ramazzotti tantissime altre donne vip hanno espresso la loro solidarietà alla ragazza affermando di esser state vittime di catcalling.

Tra queste anche Vittoria Puccini e Monica Bellucci, che aveva detto: “Bisogna sempre saper distinguere tra un complimento e un’aggressione. Ciò malgrado questa strada va percorsa fino in fondo”.

Contents.media
Ultima ora