×

Dieta dimagrante: le dieci cose da evitare

Per seguire la dieta dimagrante ed evitare di incappare in errori, è bene seguire un vademecum che spiega cosa non fare, come evitare di pesarsi sempre.

dieta dimagrante

L’estate ha portato con sé uno strascico di chili in più dovuti a eccessi e stravizi che si è concessi durante la vacanza. Con l’autunno è bene cominciare a darsi da fare per rimettersi in forma e la dieta dimagrante è il regime ideale da seguire per perdere peso.

Vediamo come fare e quali sono le cose che è meglio evitare per avere successo.

Dieta dimagrante

Per poter perdere peso e dimagrire, non è necessario seguire una dieta dimagrante che sia drastica, ma è sufficiente un regime alimentare adatto e che sia indicato in base al proprio stile di vita e alle abitudini di ogni giorno. Una alimentazione leggera a basso consumo di zuccheri e carboidrati è fondamentale per la buona riuscita della dieta.

Per una dieta dimagrante bisogna innanzitutto evitare quelle fai da te in quanto non sempre funzionano in modo corretto e sono spesso causa di problematiche o danni alla salute. Poi è bene rivolgersi a un esperto del settore che possa valutare sia il fisico, ma anche valutare eventuali problematiche che possono inficiare sulla buona riuscita di dieta.

È consigliabile bere almeno due bicchieri di acqua naturale prima di consumare i pasti in quanto in questo modo si permette di eliminare le scorie e le tossine in eccesso, oltre a depurare l’organismo.

Per evitare di abbuffarsi ai pasti e non eccedere, si possono consumare degli spuntini a base di frutta secca che sono eccellenti spezza fame e saziano.

Oltre al consumo di determinati alimenti ipocalorici e leggeri, è bene anche abbinare un po’ di esercizio fisico in modo da ottenere maggiori benefici e risultati utili. Una attività come il nuoto oppure la camminata permette di bruciare rapidamente le calorie in eccesso e quindi dimagrire in modo corretto.

Dieta dimagrante: 10 errori

Pur seguendo la dieta dimagrante, non si riesce a perdere peso. Forse il motivo può dipendere da alcuni errori che inevitabilmente si fanno quando si comincia un percorso dietetico. Qui sono elencati 10 cose da non fare che possono influire sulla buona riuscita della dieta e quindi del dimagrimento.

1.Saltare i pasti: bisogna consumarli tutti e cinque: oltre ai tre principali, non devono mai mancare gli spuntini di metà mattina o merenda che prevedono un frutto che è meglio evitare a fine pranzo o cena.

2. Avere fretta: le diete lampo non sono consigliate, fanno perdere peso immediatamente, ma poi i chili si riprendono. Per una buona dieta dimagrante bisogna che il dimagrimento avvenga in modo graduale: un chilo a settimana è ottimo.

3.Seguire una dieta troppo rigida: non è consigliato in quanto l’organismo rischia di avere delle carenze e danneggiarsi, per cui la fase di dimagrimento rischia di interrompersi.

4.No alle diete liquide che bisogna seguire soltanto per un paio di giorni per poi seguire una dieta equilibrata.

5.Eliminare completamente degli alimenti: bisogna che i gruppi di nutrienti siano tutti presenti e bisogna bandire soltanto gli zuccheri semplici, i dolciumi, mentre la pasta e il pane non devono assolutamente scomparire dalla dieta.

6.Fai da te si può soltanto se bisogna perdere pochi chili. Sempre meglio consultare un esperto altrimenti si va incontro a dei nutrienti che potrebbero essere indispensabili per l’organismo e la salute, in generale.

7.Dimenticarsi di bere: consumare acqua soprattutto naturale è fondamentale in una dieta in quanto depura e stimola la diuresi.

8.Trascurare il riposo: dormire almeno 8 ore a notte è fondamentale in quanto stimola il senso di sazietà.

9.Massacrarsi di ginnastica: importante fare attività fisica in concomitanza con un egime ipocalorico, ma senza massacrarsi. Una camminata di 45 minut è perfetta da fare almeno 4 volte a settimana.

10. Pesarsi in continuazione: si consiglia di pesarsi ogni 3-4 giorniin modo da valutare il proprio dimagrimento e sempre con la stessa bilancia e alle stesse condizioni meglio se al mattina a digiuno e senza vestiti indosso.

Dieta dimagrante: miglior integratore

Per poter perdere peso in modo efficace, alla dieta dimagrante si consiglia di aggiungere un buon integratore e il migliore è Aloe Vera Slim, di origine italiana che aiuta a dimagrire e perdere peso in modo naturale. Un integratore alimentare a base naturale che sazia, stimola il metabolismo bruciando le calorie anche a riposo.

Un integratore notificato dal Ministero della Salute e che aiuta a perdere peso in modo sano. Inoltre, ha proprietà detox per cui depura il fegato, i reni e l’intestino mantenendo la forma a lungo. Possono assumerlo tutti in quanto ne bastano, come affermano gli esperti, una o due compresse dopo i pasti insieme a dell’acqua per attaccare i cumuli di adipe e impedire che non si formino nuovamente.

Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine aloe vera slim

Aloe Vera Slim si compone di ingredienti naturali che sono privi d controindicazioni o effetti collaterali quali l‘aloe, una pianta benefica che stimola il metabolismo, aiutando a migliorare la motilità intestinale stimolando la funzionalità epatica e digestiva e infine il tè verde che è un brucia grassi naturale che aiuta a raggiungere il peso forma rapidamente, oltre a bruciare le calorie anche durante la fase di riposo.

Originale ed esclusivo, non è ordinabile online o nei negozi fisici ma soltanto sul sito ufficiale del prodotto compilando il modulo con i propri dati e inviarlo. Ha un costo promozionale di 49,99€ per 4 confezioni. Il pagamento è possibile con i seguenti metodi: Paypal, carta di credito oppure in contanti al corriere al momento della consegna.
Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Contents.media
Ultima ora