Dieta macrobiotica: consigli per uno stile di vita salutare
Dieta macrobiotica: consigli per uno stile di vita salutare
Lifestyle

Dieta macrobiotica: consigli per uno stile di vita salutare

DIETA MACROBIOTICA.
DIETA MACROBIOTICA.

Che cosa si intende per "Dieta Macrobiotica"? Come funziona? Ecco i consigli per uno stile di vita salutare con la Dieta Macrobiotica.

A marzo 2018 moltissimi Italiani hanno cominciato una dieta per essere pronti per l’estate e per la fatidica prova costume. Marzo è il mese perfetto per iniziare una dieta poichè le giornate si allungano, arriva la primavera e oltre a un’alimentazione sana si può iniziare a fare lunghe passeggiate all’aperto e moltissimi sport nei parchi. Moltissimi Italiani si sono rivolti al dietologo, ma altri hanno preferito affidarsi a diete che sempre più spesso diventano famose via web grazie a particolari principi. Conosciamo meglio la Dieta Macrobiotica.

Dieta macrobiotica

Quando parliamo di “Dieta Macrobiotica” intendiamo un regime alimentare nato agli inizi del ‘900 grazie agli studi del medico giapponese Yukikazu Sakurazawa, conosciuto in Europa come George Oshawa. La Dieta Macrobiotica si basa su un modello alimentare che lega il cibo allo stile di vita dei monaci zen, che da sempre costruiscono la loro quotidianità sull’idea dello Yin e Yang. “Macrobiotico” infatti è un termine che significa “Tecnica di lunga vita”.

Tutti coloro che sostengono la Dieta Macrobiotica pensano che la salute dell’individuo derivi dal raggiungimento di un equilibrio perfetto tra Yin e Yang e per arrivare allo scopo è necessario suddividere gli alimenti distinguendo cibi acidi-Yin (spezie, latte, tè, frutta ecc…) e cibi alcalini-Yang (uova, carne, sale, pesce, pollo ecc…).

Promuovendo gli alimenti bilanciati (semi oleosi, cereali e legumi), la Dieta Macrobiotica prova a cercare un compenso tra tutti questi alimenti.

Privilegiando gli alimenti di produzione naturale, la Dieta Macrobiotica predilige alimenti di produzione naturale, abolendo i cibi sofisticati, ripudiando inoltre i dolci e lo zucchero e preferendo ortaggi e frutta. La Dieta Macrobiotica elimina dalla lista degli alimenti melanzane, pomodori e patate, preferisce il pesce alla carne e sconsiglia di mangiare in modo abbondante caffè, sale, latte e spezie. Diventa inoltre importantissimo mangiare con calma e rilassatezza per digerire gli alimenti in modo corretto.

Filosofia macrobiotica

Secondo la Dieta Macrobiotica per riuscire ad avere un equilibrio perfetto è necessario che si crei armonia tra le forze opposte Yin e Yang che caratterizzano gli alimenti che consumiamo e sono importanti per il benessere psicofisico della persona. Yin e Yang sono presenti nell’universo e sono le forze più importanti presenti nella natura. Vediamo insieme alcuni degli alimenti più importanti della filosofia macrobiotica:

BANCHA TOSTATO: chiamato anche “Camelia Sinesis” è il tè di origine giapponese ottimo per colazione e ricco di calcio.

KUZU: riequilibratore e pulitore dell’intestino, è un’amido di radice di bardana.

SEITAN: è una specie di hamburger di glutine di frumento lavorato che viene cotto nella salsa di soia. Il seitan è ricco di proteine, ma non può essere utilizzato dai soggetti intolleranti al glutine.

SHOYU E TAMARI: questi due alimenti sono salse di soia fermentata che migliorano la digestione se utilizzati come condimento.

TE MU: è una bevanda che si compone di radici energetiche da bere durante il giorno.

TOFU: è un alimento altamente proteico che si ottiene lavorando il caglio al latte di soia.

UMEBOSHI: sono prugne acide, salate, alcalinizzanti e digestive.

Pregi e difetti

La Dieta Macrobiotica non è consigliata da tutti i nutrizionisti, poichè presenta sia pregi ma anche molti difetti. La Dieta Macrobiotica è molto utile per perdere peso, riuscendo a raggiungere anche una vita sana ed equilibrata. Il dimagrimento è dovuto al drastico taglio delle calorie. Questo tipo di dieta è consigliata a tutte quelle persone che hanno sofferto di disturbi alimentari come Anoressia e Bulimia ed è ottima per chi vuole eliminare le tossine e ridurre il colesterolo.

Oltre ai molti pregi, la Dieta Macrobiotica presenta anche vari difetti. Innanzitutto, tagliando in modo drastico le calorie si può incorrere a carenze nutrizionali come quando si segue una Dieta Vegana. Le carenze più significative sono soprattutto quelle che riguardano la vitamina D, la vitamina B12, il calcio, le proteine, il ferro e lo zinco. Il consumo di cereali la presenza di acido fitico in particolare, possono portare alla carenza di ferro che si può colmare utilizzando le alghe.

Alimenti macrobiotici

Gli alimenti che fanno parte della Dieta Macrobiotica sono:

1) ALGHE: Nori, Hiziki, Kombu e Wakame.

2) CEREALI: grano, grano saraceno, mais, miglio, quinoa, amaranto, orzo, segale, riso, avena.

3) FRUTTA FRESCA: da consumare in modo moderato, un tipo per volta e lontano dai pasti.

4) LEGUMI: semi di soia, ceci, fagioli, piselli, lenticchie.

5) SEMI: zucca, arachidi, nocciole, frutta secca, spezie, noci, castagne, semi di sesamo nero e bianco, di girasole, mandorle.

6) DA USARE CON MODERAZIONE: aglio, succo di limone e di mela, zenzero, senape in semi, sale marino, aceto di mele.

Il piatto completo della Dieta Macrobiotica dovrebbe comprendere:

  • 50%: cereali integrali in chicchi non raffinati (es: orzo, miglio, farro frumento, riso a chicchi lunghi e riso basmati, grano saraceno, mais, avena).
  • 20% – 30%: verdure di stagione crude e cotte (es: carote, finocchi, cavoli, zucchine e fagiolini).
  • 10%- 20%: proteine (es: bistecche di Soia, pesce e seitan) e legumi (es: piselli, ceci, soia, azuki).
  • 10%: dolci senza zucchero e senza latticini e frutta fresca o secca oppure alghe (es: Wakame, Kombu).

Come dimagrire

Ecco un esempio di menù settimanale per dimagrire con la Dieta Macrobiotica:

LUNEDÌ:

COLAZIONE: tè bancha con fiocchi di avena con uvette.
SPUNTINO: biscotti di sesamo.
PRANZO: riso integrale con fagioli azuki, tempeh fritto con zenzero e cavolo stufato.
MERENDA: spremuta di agrumi.
CENA: zuppa di lenticchie, cime di rapa lesse.

MARTEDÌ:

COLAZIONE: caffè d’orzo con pane di frumento integrale tostato.
SPUNTINO: gallette di riso.
PRANZO: nishime di verdure (rafano, carote, alga kambu, tamari) e tofu strapazzato con cipolle e bardana.
MERENDA:biscotti di frutta fresca con uvetta.
CENA: seitan al vapore, broccoli bolliti e piselli stufati.

MERCOLEDÌ:

COLAZIONE: succo di mela con frittelle di grano saraceno.
SPUNTINO: spremuta di agrumi.
PRANZO: cappellini di grano integrale, tamari, funghi shiitakè e alga kombu in brodo, merluzzo in umido.
MERENDA: gelatina di frutta con alga agar-agar.
CENA: zuppa di purè di zucca con alga nori e scalogno, straccetti di pollo.

GIOVEDÌ:

COLAZIONE: caffè d’orzo e budino di mele con uvette.
SPUNTINO: biscotti di frutta fresca.
PRANZO: sushi di crescione e carote, insalata, tempeh bollito con scalogno.
MERENDA: semola di grano o mais.
CENA: sogliola al vapore con broccoli bolliti, pera.

VENERDÌ:

COLAZIONE: te bancha con frittelle di grano saraceno.
SPUNTINO: pera.
PRANZO: crema di riso con cannella, spinaci al vapore e seitan alla piastra.
MERENDA: biscotti di noci.
CENA: riso con crema di zucca e piselli, cavolfiori al vapore.

SABATO:

COLAZIONE: tè bancha con biscotti di farina di amaranto.
SPUNTINO: fiocchi di riso.
PRANZO: zuppa di miglio con alga kombu, tacchino al vapore con verdura mista.
MERENDA: succo di mela.
CENA: polpette di riso con fagiolini al vapore, insalata di finocchi e carote.

DOMENICA:

COLAZIONE: tè bancha e torta di cous cous e mirtilli.
SPUNTINO: succo di agrumi e biscotti all’uvetta.
PRANZO: cappellini di grano integrale, sedano, tamari, cipolla fritti, merluzzo al vapore e broccoli in salamoia.
MERENDA: purè di mele.
CENA: riso integrale cotto a pressione, seitan di orzo con insalata di crescione e rafano.

Esercizio fisico

Vediamo insieme i 3 esercizi da fare in casa per dimagrire e associare alla Dieta Macrobiotica:

DIMAGRIRE LE GAMBE: posizionatevi in piedi, con le braccia lungo i fianchi e le gambe leggermente divaricate. Facendo un passo in avanti piegate la gamba in avanti formando un angolo di 90° con il ginocchio e abbassandovi tenendo la schiena dritta. Ripetete per 10 volte l’esercizio.

GAMBE E PANCIA: fate una pila di circa 30 cm utilizzando dei libri. Successivamente mettetevi con i piedi quasi uniti a lato della pila dei libri. Superate l’ostacolo con un salto a piedi uniti, cercando di portare le gambe al petto. Fate 10 salti consecutivi senza fermarvi.

PANCIA E GAMBE: posizionatevi con i piedi divaricati e cercate di abbassarvi appoggiando davanti alla punta dei piedi le mani. Fate 1 o 2 piegamenti sulle braccia e successivamente riportate i piedi vicino alle mani. Eseguite l’esercizio per 10 volte consecutive, senza interruzioni.

Integratori

Ecco quali sono i 3 migliori integratori per dimagrire 2018: Molti di questi integratori si possono trovare comodamente su amazon

DIET WHEY PROTEIN: questo integratore permettere di perdere peso perchè permette di fare bruciare al nostro corpo le riserve di grassi ostinate, diventando energia. Utilizzate il prodotto alla mattina mentre fate colazione, oppure la sera prima di andare a letto.

ESTRATTO DI TÈ VERDE: il tè verde contiene composti chimici chiamati polifenoli che aiutano ad aumentare il metabolismo. Se consumato regolarmente, il tè verde aiuta a perdere peso.

L-CARNITINA: la carnitina permette al nostro corpo di perdere peso e inoltre la carnitina è un componente naturale che si crea dagli aminoacidi lisina e metionina presenti nei reni e dal fegato.

Libri ricette

Ecco quali sono i migliori libri di ricette sulla Dieta Macrobiotica super richiesti su Amazon:

1) ABC DELLA DIETA MACROBIOTICA

Il libro presentato da Carlo Guglielmo permette di scoprire tutto sulla Dieta Macrobiotica e imparare a cucinare le ricette migliori. L’autore chiarisce tutti i dubbi e racconta di come è cambiata la vita di molte persone.

2) L’APPRENDISTA MACROBIOTICO. RICETTE ILLUSTRATE E CONSIGLI

L’autrice Dealma Franceschetti ci propone un ricettario illustrato per imparare a mangiare in modo sano ed equilibrato e scoprire come migliorare la salute, attraverso le ricette più famose della Dieta Macrobiotica.

3) GUIDA COMPLETA ALLA CUCINA MACROBIOTICA

Gli autori Alex Jack e Aveline Kushi ci insegnano a vivere bene seguendo le regole della Dieta Macrobiotica. In questo libro si potranno trovare menù settimanali, stagionali e festivi e moltissime ricette con tabelle riassuntive.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Eleonora Cattaneo 692 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.