Dieta paleo: menù settimanale e altri rimedi per dimagrire
Dieta paleo: menù settimanale e altri rimedi per dimagrire
Wellness

Dieta paleo: menù settimanale e altri rimedi per dimagrire

sistema immunitario
Come dimagrire e rinforzare il sistema immunitario

Tra le tante diete che stiamo man mano scoprendo nei nostri articoli dedicati al dimagrimento, ce n'è una piuttosto interessante ma ancora poco studiata: la dieta Barf. Andiamo a conoscerla e a vedere anche altri rimedi per dimagrire.

Tra le tante diete che stiamo man mano scoprendo nei nostri articoli dedicati al dimagrimento, ce n’è una piuttosto interessante ma ancora poco studiata: la dieta paleo. Andiamo a conoscerla e a vedere anche altri rimedi per dimagrire.

Dieta Paleo

Tra le varie diete, la dieta paleo sta lentamente prendendo piede. Ma cosa vuol dire di preciso la dieta paleo? La dieta Paleo vuol dire, fondamentalmente tornare a mangiare come i nostri antenati può aiutare a perdere peso. La prima fase della dieta prevede 21 giorni di adattamento ai grandi cambiamenti che miglioreranno linea e salute. Ecco lo schema dietetico di una giornata tipo.

Colazione

● Tè verde biologico o tisana di timo, verbena o menta
● Frutta fresca: 1/2 melone e 1 kiwi oppure 250 grammi di fragole e lamponi oppure 2 grosse pesche oppure 1 mela e 1 pera
● 2 cucchiaiate di ricotta di pecora o un uovo sodo o una fetta di prosciutto

Pranzo

● 100 g di verdure crude
● 200 g di carne o pesce
● 250 g di verdure cotte
● Frutta fresca o succo di mela senza zuccheri aggiunti

Facoltativi: 50 g di riso integrale o di lenticchie oppure una piccola patata cotta al forno.

Spuntini

● 2 prugne secche + 10 noci, mandorle o anacardi.
● Un infuso o un succo di frutta mescolato con acqua.

Cena

● Una zuppa o un’insalata mista
● 100 g di carne o pesce o un uovo
● Verdure cotte a piacere
● Frutta fresca o cotta

Se si avverte un certo languorino, mangiare un frutto o della verdura fresca (mini-pomodori, carotine baby, ravanelli, sedano). Dopo le prime 3 settimane, il gusto si sarà disabituato ai sapori industriali e si potranno inserire i cereali integrali

● Una-due fette di pane integrale o 30 g di muesli alla mattina.
● Una porzione di 100 g di cereali integrali (pasta cotta al dente, riso, orzo, quinoa, kamut, farro) una volta al giorno.
● Una o due porzioni di 30 g di formaggio di capra o pecora alla settimana.
● Uno o due quadratini di cioccolato fondente di tanto in tanto.

Dieta paleo menu

Qui sotto vedremo un esempio di menù settimanale della paleodieta.

Questo menù campione contiene una quantità equilibrata di alimenti appartenenti alla dieta paleolitica. In base alle proprie preferenze si possono quindi apportare modifiche, aggiungendo e/o eliminando determinati cibi.

Lunedì

Prima colazione: 1 uovo e un contorno di verdure cotti usando olio di cocco oppure olio extravergine d’oliva. Una frutta.

Pranzo: insalatona di pollo condita con olio extravergine d’oliva. Una manciata di noci.

Cena: hamburger (senza panino) cotto nell’olio extravergine d’oliva o nel burro. Un piatto di verdure. Se lo si desidera, condire con qualche salsa fatta in casa.

Martedì

Colazione: una tazza di tè verde con scaglie di cocco e mix di semi oleosi (semi di girasole, semi di zucca, semi di lino, semi di sesamo). I semi vanno messi in ammollo in acqua la sera prima.

Pranzo: salmone affumicato e insalata conditi con olio extravergine d’oliva.

Cena: filetti di aringa saltati in padella nel burro o nell’olio extravergine d’oliva.

Un piatto di verdure lesse o cotte a vapore.

Mercoledì

Colazione: 1 uovo fritto in olio d’oliva oppure alla coque. Una manciata di mandorle o altra frutta secca e semi oleosi.

Pranzo: panino con lattuga, carne e altri ortaggi freschi di stagione.

Cena: una o due fettine di carne di tacchino con contorno di verdure.

Giovedi

Prima colazione: una tazza di tè verde o di una tisana a scelta con scaglie di cocco e mix di semi oleosi precedentemente messi in ammollo.

Pranzo: riso bollito con salsa preparata in casa. Un contorno di insalata con una manciata di noci o altra frutta secca.

Cena: un piatto di purea di patate condita con olio extravergine d’oliva e pezzettini di cipolla fresca. Verdure condite con olio di cocco.

Venerdì

Prima colazione: uova e frutta.

Pranzo: insalatona di pollo con l’olio di oliva. Una manciata di frutta secca e semi oleosi precedentemente messi in ammollo.

Cena: bistecca con verdure e contorno di patate dolci.

Sabato

Colazione: Bacon e uova.

Una frutta.

Pranzo: Sgombro lesso. Un piatto di insalata condita con olio extravergine d’oliva.

Cena: Trota al forno con contorno di verdure e avocado.

Domenica

Colazione: una tazza di tè verde con il cocco in scaglie. Una frutta.

Pranzo: panino con lattuga, carne e verdure fresche di stagione.

Cena: ali di pollo alla griglia con contorno di verdure e salsa.

Come è possibile constatare da questo semplice menù d’esempio, nella dieta paleolitica i vegetali sono sempre presenti. Se dunque risulta difficile preparare le verdure tutti i giorni, si consiglia di acquistare anche le verdure surgelate, già pronte per essere cucinate in padella o al forno. Le verdure surgelate, purché non elaborate, sono comunque salutari.

Nel menu qui sopra, inoltre, abbiamo usato anche alimenti che non appartengono propriamente alla paleodieta come per esempio il burro. Se lo si desidera, si possono consumare alcuni prodotti lattiero-caseari, in particolare alla sera. Se si vuole seguire una dieta paleolitica con lo scopo di perdere peso è buona norma tagliare i carboidrati, quindi, in questo caso, ridurre l’assunzione di frutta secca e patate.

Tuttavia, in genere nella paleodieta non vi è alcuna necessità di tenere sotto controllo le calorie o i macronutrienti (proteine, carboidrati o grassi) che si assumono, almeno inizialmente.

Prodotti per dimagrire

Ecco i migliori prodotti per migliorare il vostro regime dietetico, soprattutto quando state facendo la dieta paleo.

Triapidix300

Triapidix300 è un integratore basato su ingredienti completamente naturali che possono però agire positivamente sull’organismo e dimagrire più velocemente rispetto alla sola dieta. Gli ingredienti all’interno dell’integratore sono:

Estratto di Guaranà: questo agisce positivamente sull’energia, impedisce la lipogenesi, inoltre questo agisce positivamente come mezzo per la compensazione dei vasi sanguigni. Tirosina: questa riduce in modo significativo l’appetito, riuscendo a non far avvertire il senso di fame fuori pasto. La tirosina aumenta anche la resistenza del corpo e blocca l’assorbimento dei grassi.

Estratto di arancio amaro: questo evita che si sviluppino infezioni, preservando la salute dell’organismo, rimuove le tossine che possono intaccare gli organi e stimola il flusso sanguigno. Estratto di pepe nero: il pepe nero migliora l’assorbimento dei componenti del prodotto, in questo modo si può migliorare anche lo stato della barriera lipidica epidermica.

Triapidix300 è un integratore realizzato in compresse, come riportato dal sito ufficiale, vanno assunte due compresse al giorno con abbondante acqua, la prima 30 minuti prima del pranzo la seconda 30 minuti prima della cena.

AfricanMango900

AfricanMango900 è una delle migliori pillole per dimagrire disponibili e può arrivare a fornire una riduzione di peso fino a 8 kg ogni mese, tutto a causa delle sue caratteristiche. In questa parte dell’articolo parleremo appunto delle sue caratteristiche e del modo in cui deve essere usato per essere efficace al 100%

AfricanMango900 è un approccio affidabile per essere più snelle, dato che contiene, fra le altre cose: concentrato di pepe scuro o tirosina che può permettere di perdere fino a 8 kg in un mese. Oltre a combattere il grasso, accelera nel contempo la digestione e diminuisce l’appetito.

Perdere un paio di chili è una cosa molto comune ed è fra i buoni propositi per l’anno nuovo. Molti individui garantiscono che inizieranno a mangiare sano e a fare esercizio.

Tragicamente, gli impatti non si dimostrano troppo rapidamente, dando adito a debilitazione e di delusione. Per gli individui che non conoscono il proprio peso, tuttavia non è per loro esattamente la cosa più facile del mondo cambiare la routine alimentar. Per fortuna adesso c’è l’integratore AfricanMango900.

La digestione ad un livello corretto è una delle cose principali ed è fra i componenti imperativi che influenzano una riduzione rapida del peso. Gli specialisti vi si trovano d’accordo nell’affermare che la digestione libera al contrario influenza le persone di peso prepara e tutto insieme annulla gli impatti del consumo di grassi. AfricanMango900 accelera la digestione sicura del corpo e diminuisce ulteriormente le foglie. Queste due componenti interconnesse hanno un enorme effetto sulla riduzione del peso in un tempo breve.

Green coffee plus

Nei Chicchi di caffè verde è contenuta una sostanza naturale chiamata acido clorogenico . Questo acido è la chiave che rende il Green Coffee plus utile per il dimagrimento.

Il Green Coffee plus funziona dunque grazie alla presenza dell’Acido clorogenico; è intuitivo capire che maggiore sarà la percentuale di Acido clorogenico contenuta nell’integratore, maggiore sarà la potenza del prodotto.

L’acido Clororgenico aiuta a perdere peso perchè segnala al fegato di bruciare come prima cosa il grasso immagazzinato. Inoltre rallenta anche la trasformazione dello zucchero in glucosio. Avendo meno zucchero nel sangue il corpo e costretto a bruciare più grasso. Inoltre quando vi è glucosio in eccesso nel sangue, successivamente lo zucchero viene trasformato in grasso, senza glucosio in eccesso quindi non è possibile immagazzinare ulteriore grasso. Quindi vi è un doppio vantaggio, uno immediato e uno a lungo termine.

La ricerca sulla funzione dell’Acido Clorogenico è stato uno argomento importante trattato alla 243a edizione del National Meeting & Exposition della American Chemical Society (ACS ). Lo studio è stato presentato da Joe Vinson dell’Università di Scranton, egli ha voluto infatti sottolineare il fatto che se il Green Coffee Funziona è merito della presenza dell’Acido Clorogenico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 726 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza