×

Diete di tendenza e loro svantaggi

Se volete perdere peso, potreste essere tentati di seguire una dieta di tendenza. Sottostare ad una restrizione delle calorie e evitare interi gruppi alimentari può sembrare uno sforzo a cui vale la pena sottoporsi per raggiungere il peso desiderato. Conoscere gli svantaggi delle diete di tendenza può aiutarvi a non affidarvi ad esse per dimagrire.

Rischi legati alla salute

Una drastica riduzione delle calorie può comportare carenze nutrizionali. Se il livello del sodio e del potassio all’interno del vostro organismo sono bassi, si possono avere conseguenze sul cuore, arrivando anche all’infarto. Altre carenze comprendono la vitamina B12 e il ferro. I vostri organi si basano sui carboidrati per funzionare, una mancanza di questi ultimi può portare problemi ai reni e al fegato. Le diete di tendenza possono anche causare disordini alimentari, come anoressia e bulimia.

Restrizioni alimentari

L’organismo per funzionare al meglio ha bisogno di una gran varietà di cibo, ricco di vitamine e minerali. Le diete di tendenza, invece, hanno una varietà limitata di cibo, spesso non permettono di mangiare un certo tipo di alimenti o eliminano interi gruppi alimentari.

Questo fa sì che il vostro corpo non abbia i nutrimenti necessari.

I costi delle diete di tendenza

Le diete di tendenza vanno e vengono e una è più costosa dell’altra. Esse richiedono l’acquisto di libri, barrette, frullati e pillole per seguire la dieta.

Recupero del peso

Quando seguite una dieta di tendenza, non aspettatevi risultati a lungo termine, poiché i chili persi sono ripresi quando riprendete a mangiare normalmente. Il peso che avete perso così rapidamente erano liquidi e massa muscolare, non grasso. Quindi, quando interrompete la dieta, il vostro corpo riacquista i liquidi persi, facendo aumentare il peso.


Contatti:

Leggi anche