×

Dio, dove sei?

Dio, dove sei?
Il tuo sguardo regna imperterrito
Sul mondo e sul genere umano,
malato di solitudine perenne.

Il cielo, le stelle e il creato
Sono opera tua immensa e soave,
Illumina le nostre dolci e esistente terrene
Fonti perenni di infelicità umana.

Leggi anche