Dipingere ad olio su tavola - Notizie.it
Dipingere ad olio su tavola
Guide

Dipingere ad olio su tavola

Storia

  • Storicamente, gli artisti occidentali usavano i pannelli di legno,quindi tavole, per dipingere i loro capolavori che oggi sono esposti in molti musei in America, Europa e Russia, come il Getty Conservation Institute. La tela non è stata utilizzata per la pittura d’arte fino al periodo rinascimentale. I tipi di vernice utilizzati sui pannelli di legno erano oli e tempere. La pittura a tempera è costituita da pigmenti – che cambiano il colore della luce riflessa o trasmessa – in combinazione con una colla di sorta, come tuorli d’uovo, che erano una base comunemente utilizzata per la tempera durante il 14 ° secolo.

Peso Corrispettivo

  • Le tavole di legno erano più pesanti di una tela quindi scomode da trasportare, poichè di sovente capitava che un artista voleva dipingere una scena all’aperto durante il periodo rinascimentale tra il 1400 e il 1600 in Europa. Più tavole poi legate insieme aumentavano il peso ulteriormente e quindi limitavano la mobilità degli artisti.

    La tela,una volta disponibile era più leggera e quindi facile da trasportare. Riscosse grande successo e pian piano prese il posto delle tavole.

Cambiamenti strutturali

  • Un’altra differenza tra dipinti su tavola e quelli su tela è che i dipinti su legno sono influenzati strutturalmente dal clima, la piegatura e la deformazione in quanto l’umidità viene assorbita o persa a causa della temperatura instabile. La tela può anche essere soggetta a deterioramento, ma non nello stesso modo e negli stessi tempi del legno.

Differenze tra Vernici

  • Le opere d’arte in legno che sono state deformate a causa di secoli di variazioni di umidità, se troppo o troppo poca, possono evidenziare vari danni come la perdita di colore e quindi di strati . Così, proprio come non si dovrebbe associare l’ acqua ai mobili in legno, così non si dovrebbe dipingere strutture in legno con vernici a base d’acqua. Oggi, sono gli acrilici ad essere utilizzati per la pittura su legno invece di oli o tempere.

    Tuttavia, l’artista Andrew Wyeth ha usato la tempera su tavola nel 1948, quando dipinse “Il mondo di Cristina”, visibile presso il Museum of Modern Art di New York. Al contrario, gli oli, gli acrilici e le vernici a base d’acqua sono tutti adatti alla pittura su tela.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*