Diritti tv serie B. Nuovo bando entro il 31 marzo: parola a Mediaset | Notizie.it
Diritti tv serie B. Nuovo bando entro il 31 marzo: parola a Mediaset
Sport

Diritti tv serie B. Nuovo bando entro il 31 marzo: parola a Mediaset

Giorno di assemblea di Lega, domani, per la serie A. L’ultima, forse, per il dimissionario presidente Beretta, già operativo ad Unicredit ma “in prestito” alla Confindustria del pallone fino a quando non arriverà un successore. Ma mentre i presidenti di A litigano per l’annosa questione relativa alla percentuale di diritti tv collettivi riconducibile al famigerato “bacino di utenza” (in ballo duecento milioni che rischiano di andare sempre al mare, leggi grandi squadre…), quelli delle società cadette, oltre agli otto delle squadre di A lasciate al buio da Dahlia, si ritrovano pieni di dubbi. Ma con una speranza.

Perché al nulla di fatto di cinque giorni fa, quando è stato registrato il disinteresse generale nel confronto del bando indetto dalla Lega B, sono seguiti altri colpi di scena: se infatti lo stesso 24 marzo la Lega aveva ufficializzato l’apertura di trattative private, ecco spuntare oggi l’ennesimo bando relativo alla sola stagione in corso.

Nove partite più i playoff per il cosiddetto Pacchetto B – Gold Live. Il tutto con tempi serratissimi: il termine ultimo per presentare le offerte sarà infatti giovedì 31 marzo entro le 12 e mezz’ora dopo verranno aperte le buste.

Logico dunque pensare che la 34° giornata, che si aprirà venerdì 1° aprile con Torino-Grosseto, possa tornare visibile anche sul digitale terrestre: perchè è chiaro a tutti che solo Mediaset può essere interessata al prodotto, operando tra l’altro in regime di monopolio nel settore. Un altro ribaltone, dunque perché il pacchetto è stato scorporato: della prossima stagione si parlerà più avanti, ora l’interesse primario è quello di garantire per l’interessante finale di campionato una visibilità più ampia al prodotto attualmente visibile solo su Sky.

La modifica, precisa la stessa Lega, è stata decisa come “esito della trattativa privata”. Tradotto: la Lega ha parlato con Mediaset la quale, dopo le “riflessioni” dei giorni scorsi (parole di Pier Silvio Berlusconi), ha deciso di limitarsi per il momento alla sola stagione in corso. Troppe le variabili relative alla serie B 2011-2012 e gli interrogativi legati ad un prodotto nuovo per l’azienda di Cologno per sposare il progetto a scatola chiusa. Non resta che aspettarsi la “sorpresa” per giovedì: l’apertura della busta con l’offerta del Biscione. Tutto lecito, certo: ma non ditelo a Di Stefano ed alla sua Europa 7…

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche