> > Discorso di fine anno di Mattarella: le reazioni dai partiti

Discorso di fine anno di Mattarella: le reazioni dai partiti

Mattarella Sergio

Arrivano le prime risposte da parte dei politici italiani al discorso di fine anno di Sergio Mattarella: le repliche di Meloni, Fontana e La Russa

Numerose le reazioni al discorso di fine anno in Quirinale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Tra le altre, si fanno spazio le voci del presidente Giorgia Meloni, del presidente della Camera dei deputati Lorenzo Fontana e del presidente del Senato Ignazio La Russa.

La replica della Meloni alle parole di Mattarella

«Nel corso di una telefonata al Presidente della Repubblica, che ha eseguito il messaggio di Capodanno, il presidente del Consiglio ha espresso gratitudine per l’incoraggiamento a governare con la responsabilità che la difficoltà del momento esige, dopo le elezioni politiche che per la prima volta vedono una donna alla guida del Governo» si legge in una nota di Palazzo Chigi.

Appoggio da parte del presidente Meloni alle parole di Mattarella sulla violazione della libertà che si consuma in diversi Paesi del mondo e sulla necessità di concordia istituzionale nell’interesse «dei giovani, delle donne, di chi lavora e guarda al futuro con fiducia», manifestando al Presidente l’augurio più sincero per la prosecuzione del suo alto mandato.

Le risposte di Fontana e La Russa

Lorenzo Fontana segue la scia della Meloni in quanto a stima e condivisione per le parole di Mattarella: «Desidero rivolgere il mio ringraziamento al Presidente della Repubblica per il suo messaggio di sostegno e di fiducia a tutti gli italiani, in particolare alle giovani generazioni, richiamando lo spirito della nostra Costituzione».

Non si discosta troppo neanche il Presidente del Senato Ignazio La Russa che, elogiando il ricordo di Papa Benedetto XVI e l’aver sottolineato la guida di una donna a capo del governo, apprezza del messaggio di Mattarella l’attenzione a tematiche nazionali e sovranazionali.