×

Disinfettante antibatterico vs sapone per le mani

Sembra che ogni giorno ci sia un raffreddore o un virus o una nuova influenza che si diffonde attraverso le nostre comunità. Comprendere l’importanza di lavarsi le mani rispetto all’utilizzo di disinfettanti può aiutare a proteggere la tua salute.

Acqua e sapone
Lavarsi le mani con acqua e sapone rimuove il 90 per cento di microbi batterici, secondo uno studio dai microbiologi dell’Università del North Carolina a Chapel Hill.

Durata
Appena dieci secondi di lavaggio delle mani è sufficiente a rimuovere i microbi fastidiosi. Insegnare ai bambini una canzone o in versi da dire mentre si lavano le mani li aiuta a lavare per la durata di tempo appropriato.

Lavaggio delle mani è il migliore
Il sapone agisce come un tensioattivo, in realtà il sollevamento dei batteri da togliere dalle mani.

Disinfettanti delle mani
I disinfettanti per le mani che contengono almeno il 60 per cento di alcol sono una buona scelta quando il lavaggio delle mani non è un’opzione.

Ma i disinfettanti non necessariamente uccidono qualunque germi specifico sulle mani. La rimozione dei germi con il lavaggio è l’opzione migliore.

Come usare i disinfettanti
Applicare il disinfettante sufficiente sulle mani completamente bagnate. Strofinare tutto le mani per almeno 25 secondi. Non toccare nulla fino a quando il disinfettante è asciutto. Quando le mani sono visibilmente sporche, usare acqua e sapone. I disinfettanti funzionano meglio in condizioni in cui le mani sono già relativamente pulite.

Lavaggio con acqua
I ricercatori hanno anche scoperto che quando il sapone o i disinfettanti non sono disponibili, lavare energicamente con semplice acqua funziona pure.

Leggi anche