×

Disquieting Images in Triennale

In Triennale si apre una mostra assai interessante. Si chiama “Disquieting Images” e propone una raccolta internazionale di immagini che nascono per sconvolgere il pensare comune e far riflettere tutti coloro che preferiscono voltarsi dall’altra parte.

Non portateci i bambini. I temi trattati sono davvero pesanti: inquinamento, sesso, AIDS, mafia, sadomasochismo, guerra, droga, travestitismo, violenza sugli animali, sfruttamento della natura e dell’essere umano.

Documenti che ballano tra vita e morte, tra erotismo e malattie terminali, che hanno sollevato proteste, discussioni e censure, sin dall’inizio del Novecento.

Gli artisti in mostra sono Diane Arbus, Letizia Battaglia, Nina Berman, Elena Dorfman, Donna Ferrato, Nan Goldin, Philip Jones Griffiths, Pieter Hugo, Alfredo Jaar, Yoshiyuki Kohei, Sally Mann, Robert Mapplethorpe, Mary Ellen Mark, Richard Misrach, Michael Nichols, Paolo Pellegrin, Gilles Peress, Eugene Richards, Stephanie Sinclair, Brian Weil, Zalmai.

Fino al 9 gennaio 2011

Scrivi un commento

1000

Leggi anche