Dolore a deglutire: cosa potrebbe essere
Dolore a deglutire: cosa potrebbe essere
Salute

Dolore a deglutire: cosa potrebbe essere

DOLORE A DEGLUTIRE.
DOLORE A DEGLUTIRE.

Avete difficoltà a deglutire ma non riuscite a capire il motivo? Scopriamo insieme cosa potrebbe essere il vostro dolore a deglutire.

Con il cambio di stagione iniziano ad esserci le fastidiose allergie e uno dei sintomi più comuni è quello del fare fatica o avere dolore al momento della deglutizione. Il dolore a deglutire solitamente è un segno di reazione allergica o infezione e a volte il dolore diventa talmente insopportabile dal non riuscire a mangiare. Se quindi la situazione peggiore è consigliabile rivolgersi al medico.

Le cause più comuni del dolore alla gola sono:

  • Influenza.
  • Raffreddore.
  • Tonsillite.
  • Tosse cronica.
  • Infezioni della gola.
  • Ingestione di cibi duri e friabili.
  • Malattia da reflusso acido.

Spesso il dolore a deglutire è accompagnato da altri sintomi che possono essere:

  • Brividi.
  • Febbre.
  • Tosse grassa o secca.
  • Brividi.
  • Tonsille arrossate e infiammate.
  • Mal di testa.

Le cause del dolore a deglutire possono essere di varia natura e le più comuni sono:

  • Lesione alla gola.
  • Linfonodi ingrossati (tonsille, adenoidi).
  • Cicatrici esofagee che sono la conseguenza d’erosione dovuta al reflusso acido.
  • Infezioni all’orecchio.
  • Deglutizione delle compresse voluminose.

Problemi lievi

Una delle cause principali del dolore a deglutire è sicuramente l’influenza di stagione.

Se si prende freddo o si contrae un virus uno dei sintomi principali è il mal di gola e la febbre. Quando l’influenza è stagionale si consiglia assolutamente di stare a casa a riposo e prendere degli antiinfiammatori se prescritti dal medico.

Si consiglia per il mal di gola inoltre di fare delle tisane a base di limone e zenzero e in caso di tosse aggiungere un po’ di miele. Medicinali che abbassano la febbre come Tachipirina e Oki sono consigliabili soltanto se la febbre è molto alta perchè bisogna ricordarsi che la febbre è una difesa naturale del nostro organismo per eliminare il virus o batterio presente.

Problemi medi

La Tonsillite è una delle cause che porta maggiormente dolore a deglutire. La Tonsillite è un’infiammazione alle tonsille con conseguente infiammazione tonsillare. Spesso la Tonsillite è accompagnata anche da tremori e febbre. Solitamente quando ci si accorge di avere la Tonsillite oltre alla febbre, dolori alla gola e ai linfonodi, si possono scorgere all’interno della gola delle placche bianche che segnano l’inizio della malattia.

La Tonsillite è un’infiammazione batterica da Streptococco e per questo motivo per curarla non basta soltanto prendere dei medicinali per abbassare la febbre, ma anche degli antibiotici specifici.

Quando le tonsille si gonfiano spesso (circa ogni mese) e si ha difficoltà respiratorie, il medico consiglierà sicuramente un’intervento di Tonsillectomia, ovvero la rimozione delle tonsille con anestesia totale.

Problemi gravi

Quando ci troviamo in presenza di un dolore continuo alla gola potrebbe esserci la possibilità dello sviluppo di una forma tumorale e in questo caso parleremo di Tumore alla Gola. Per Tumore alla Gola intendiamo una neoplasia benigna o di tipo maligno ha origine all’interno della gola tra tonsille, faringe e laringe. Le cause principali legate al Tumore alla Gola sono principalmente il fumo e l’abuso di alcolici.

Oltre al dolore a deglutire altri sintomi del Tumore alla Gola sono mal di gola e raucedine. Per un diagnosi sicura il medico consiglia di fare una biopsia locale. Nel caso esca fuori la presenza del Tumore alla Gola sarà sufficiente la Radioterapia abbinata alla Chemioterapia e nei tumori più gravi un intervento chirurgico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche