> > Domani Sergio Mattarella in Svizzera per "rafforzare la cooperazione"

Domani Sergio Mattarella in Svizzera per "rafforzare la cooperazione"

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella

Domani Sergio Mattarella in Svizzera per "rafforzare la cooperazione", poi con il suo omologo Cassis il capo del Quirinale andrà in treno a Zurigo

Domani, lunedì 28 novembre e per due giorni il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà in Svizzera per “rafforzare la cooperazione”.

Un impegno ufficiale del capo dello Stato che avrà colloqui con 4 consiglieri federali su Ue ed Onu e farà visita anche al Politecnico di Zurigo.  Il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella resterà in Svizzera fino a mercoledì 30 novembre

Domani Sergio Mattarella in Svizzera

Il viaggio di Stato prevede che l’esecutivo elvetico riceva Mattarella a Berna con gli onori militari nella giornata di martedì 29 novembre. Una nota spiega poi che “sono in seguito previsti colloqui ufficiali al Bernerhof con il presidente della Confederazione Ignazio Cassis e con i suoi colleghi di governo Simonetta Sommaruga, Viola Amherd e Guy Parmelin”. 

La visita con l’omologo Cassis a Zurigo

All’ordine del giorno ci sono temi importanti: “Relazioni bilaterali, la situazione della sicurezza legata alla guerra in Ucraina, la politica europea e il lavoro del Consiglio di sicurezza dell’Onu”. Lo scopo sarà quello di “consolidare i già proficui rapporti bilaterali e quelli con l’Unione europea. Il giorno successivo, la visita si concentrerà sull’innovazione e l’imprenditorialità”. Il presidente Cassis e il suo ospite si recheranno in treno a Zurigo, dove “visiteranno il Politecnico federale”.