×

Don Giorgio contro Berlusconi: «Dio non lo farà, ma tocca a noi popolo italiano, farlo fuori»

default featured image 3 1200x900 768x576
GIIL%5B1%5D

“Dio non lo farà, ma tocca a noi popolo italiano, farlo fuori…democraticamente parlando”. Don Giorgio torna a far parlare di sé con un nuovo video messaggio. Il sacerdote, che abbiamo avuto il piacere di intervistare qualche tempo fa ( per leggere l’intervista cliccate qui), è tornato all’attacco. Una sorta di anatema lanciato contro Silvio Berlusconi e la sua decisione di tornare. Don Giorgio De Capitani non risparmia, come sempre, le alte sfere del clero, dal Papa all’arcivescovo di Milano Angelo Scola.

Don Giorgio ne ha per tutti, anche per Comunione e Liberazione. Il sacerdote chiede aiuto persino a dio affinché ci liberi dal male (Berlusconi).

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Aco91Tjl40I&w=560&h=315]

6 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Adele Casalino
11 Dicembre 2012 17:34

finalmente un prete che dice cose giuste
.

Elio Pasquarelli
11 Dicembre 2012 17:40

come tutti sanno nn vado molto daccordo con la chiesa e i suoii rappresentanti ma in questo caso approvo pienamente.

Ivana Carpentieri
11 Dicembre 2012 18:28

GRANDE DON GIORGIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!! finalmente un sacerdorte con le @@@@@@@@@@@ finalmente uno che nn le manda a dire. mi è piaciuto molto, lui sì che ti avvicina alla fede nn quei cardinali e vescovi imbalsamati che predicano bene e razzolano male, GRANDE GRANDE

Giacomo Zabbara
11 Dicembre 2012 21:55

finalmente un prete che parla in maniera seria di politica, e non per partito preso, complimenti don giorgio lei è veramente un grande, c'è ne fossero di uomini politici che dicessero quello che ha detto lei, forse riusciremo a salvare l'italia e gli italiani da uomini ipocriti come il berlusca e il mio conterraneo lecchino e senza palle angeluccio alfano (la vergogna della sicilia e dell'italia tutta)

Perrotta Nicola
12 Dicembre 2012 01:07

Un mito! L'avessi conosciuti prima ci avrei pensato un po' prima di sbattezzarmi; quasi quasi ridivento cristiano:=))))))))))))

Napolitano Pasquale
14 Dicembre 2012 17:45

dieci, cento, mille, diecimila sacerdoti come te.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora