×

Don Paolo Romeo morto di Covid: diceva che i vaccini contengono cellule di feti abortiti

Covid, morto don Paolo Romeo: il prete genovese No Vax che sosteneva la tesi per cui i vaccini contenessero cellule di feti abortiti

don paolo romeo

Covid, morto don Paolo Romeo: il prete genovese No Vax che sosteneva la tesi per cui i vaccini contenessero cellule di feti abortiti.

Morto don Paolo Romeo: aveva 51 anni

Don Paolo Romeo, un parroco No Vax dell’abbazia di Santo Stefano a Genova, è morto per le complicanze del Covid a soli 51 anni dopo un mese di ricovero in ospedale.

Il sacerdote definito ultra conservatore era convinto della sua decisione, a suo dire religiosa, di non vaccinarsi. 

Don Paolo Romeo: le tesi strampalate sui vaccini

Il prete contestava l’origine dei vaccini e sosteneva la bufala secondo cui i vaccini contenessero cellule embrionali di feti morti. Il ‘Secolo XIX’ scrive che quella bufala fosse: “Un’opzione estrema portata avanti dagli ambienti ristretti di origine lefebvriana per una questione morale: l’utilizzo di cellule derivate da embrioni abortiti all’origine di alcuni dei vaccini.”

I messaggi di cordoglio per la scomparsa del prete

L’abbazia di Santo Stefano ha dato la notizia della sua scomparsa tramite un post pubblicato sulla bacheca di Facebook: “l nostro amato Don Paolo è salito al Cielo circondato dall’affetto dei parenti e dalla preghiera di tutti i suoi fedeli. Il Signore lo ricompensi per tutto il bene che ha fatto qui su questa terra e possa perdonare le sue mancanze qualora ce ne fossero state.” Moltissimi fedeli e volontari che avevano vissuto in prima persona Don Paolo hanno riversato di messaggi di cordoglio la sua parrocchia.

Contents.media
Ultima ora