×

Donna trovata morta nella sua casa a Montecchio: la verità nell’autopsia

Donna trovata morta nella sua casa a Montecchio: la verità nell’autopsia sul corpo della 52enne di Montecchio di Vallefoglia, in provincia di Pesaro

Katia Angelini

Sarà una specifica autopsia disposta dalla procura presso il palazzo di giustizia competente a chiarire le cause del decesso di Katia Angelini, la donna trovata morta nella sua casa a Montecchio di Vallefoglia, in provincia di Pesaro. Il corpo esanime dalla 52enne marchigiana era riverso sul letto nell’abitazione di sua madre, dove Katia viveva da un po’. 

Donna trovata morta in casa: la macabra scoperta della madre ad ora di cena

E proprio la madre della donna aveva fatto la macabra scoperta nella serata di ieri, 27 ottobre. La madre di Katia si è recata nella camera da letto verso ora di cena, forse per invitare sua figlia al desco, e davanti le si è parato lo  spettacolo che nessuno vorrebbe avere dinnanzi agli occhi. Katia era riversa sul letto, esanime. 

Katia trovata morta in casa, soccorsi veloci ma per la donna non c’era più nulla da fare

La madre ha immediatamente allertato i soccorsi ed una unità del 118 è arrivata a razzo presso l’abitazione, dove però purtroppo i sanitari hanno potuto soltanto constatare l’avvenuto decesso della 52enne. Katia era molto conosciuta e stimata presso la sua comunità, dove, spiegano i media locali, si era fatta conoscere ancora di più nella gestione di un autolavaggio assieme all’ex marito ad a suo figlio, il “Diamante”

Il magistrato dispone l’autopsia per Katia, la donna trovata morta in casa di sua madre

Sul posto sono anche arrivati i Carabinieri della territoriale, che hanno effettuato la verbalizzazione dell’accaduto e girato la nota come da prassi al magistrato di turno, che ha disposto l’esame autoptico sul corpo della povera 52enne prima di restituirlo al dolore dei suoi cari.

Contents.media
Ultima ora