×

Donna uccisa a Misterbianco, presunto omicida trovato morto: ipotesi suicidio

Il presunto responsabile dell'omicidio di Jenny Cantarero è stato trovato morto. L'ipotesi più accreditata è sicuramente quella del suicidio.

Jenny Castarero

Il presunto responsabile dell’omicidio di Jenny Cantarero è stato trovato morto. L’ipotesi più accreditata è sicuramente quella del suicidio. Sul posto sono presenti i carabinieri.

Donna uccisa a Misterbianco, presunto omicida trovato morto: ipotesi suicidio

L’uomo di 30 anni sospettato dell’omicidio di Giovanna Cantarero, detta Jenny, è stato trovato morto in un casolare abbandonato del rione Campo di mare di Catania.

La 27enne è stata uccisa a colpi di pistola nella tarda serata del 10 dicembre, in una strada della periferia tra Misterbianco e Catania. L’ipotesi più accreditata è che l’uomo si sia suicidato con un’arma da fuoco dopo aver commesso l’omicidio. Al momento i carabinieri del provando provinciale, che indagano sull’omicidio, sono presenti sul posto.

Donna uccisa a Misterbianco, presunto omicida trovato morto: era stato ripreso dalle telecamere

L’uomo era stato ripreso da una telecamera presente nella strada. Aveva il volto coperto da un casco integrale e dopo aver sparato al volto della 27enne si è dato alla fuga. Gli investigatori non avevano reso nota la sua identità. Si tratta di un uomo di 30 anni, sposato, che lavora in un centro scommesse in un paese della provincia, “con qualche frequentazione con ambienti criminali dei quartieri catanesi“, come ha riportato Agi.

Avrebbe avuto una relazioneburrascosa” con la vittima.

Donna uccisa a Misterbianco, presunto omicida trovato morto: cosa è accaduto

Giovanna Cantarero, conosciuta come Jenny, era una giovane mamma di 27 anni. La ragazza è stata uccisa nella serata di venerdì 10 dicembre a Lineri, una frazione di Misterbianco nel Catanese. La donna è stata uccisa con un colpo di pistola, dopo aver finito il suo turno di lavoro in un panificio. Intanto, è stata ascoltata la testimone del delitto, presente quando la donna è stata uccisa.

Si tratta di un’amica della 27enne che ha raccontato che Jenny era appena uscita dal panificio all’angolo tra via Allende e via Nobile e stava aspettando in auto sua mamma, quando è stata avvicinata improvvisamente da un uomo che le ha puntato la pistola in testa e le ha sparato.

Contents.media
Ultima ora