Donne e sudorazioni notturne | Notizie.it
Donne e sudorazioni notturne
Salute & Benessere

Donne e sudorazioni notturne

Le sudorazioni notturne, note anche come iperidrosi del sonno, sono le gravi vampate di calore durante il sonno. Questo improvviso calore notturno è accompagnato da sudorazione profusa e abbigliamento e biancheria da letto che sono bagnati fradici.


Cause
Drammatici cambiamenti di ormoni possono causare la sudorazione notturna, quando le donne vanno in menopausa, durante la gravidanza o dopo il parto. Farmaci come antidepressivi, antipiretici, farmaci per l’ipoglicemia e le terapie ormonali possono causare sudorazioni notturne. Le donne con cancro e problemi al sistema nervoso, al sistema endocrino possono anche soffrire di sudorazione notturna, secondo la Mayo Clinic.

Fattori aggiuntivi
Le donne che sono in sovrappeso hanno maggiori probabilità di avere vampate di calore e sudorazioni notturne. Inoltre, le donne che hanno alti livelli di ansia hanno circa cinque volte più probabilità di soffrire di sudorazione notturna, secondo womentowomen.com.

Prevenzione/Soluzione
Le donne possono provare con la dieta e cambiamenti di stile di vita, come ad esempio evitare le bevande calde, alimenti acidi, caffeina, alcool, zucchero bianco, stress, esercizio fisico intenso, cibi piccanti, tabacco, grassi saturi, per ridurre la sudorazione notturna.

Avvertimento
Le sudorazioni notturne che si verificano regolarmente, interrompono il sonno o sono accompagnate da altri sintomi, come la perdita di peso inspiegabile o febbre, possono essere un segno di un disturbo medico o malattia.

Consultare un professionista sanitario.

Trattamento
Le sudorazioni notturne che sono un effetto collaterale di un disturbo possono essere curate con un trattamento medico adeguato diagnosticato. La terapia ormonale sostitutiva o naturale terapia di sostituzione ormonale può contribuire a migliorare gli squilibri ormonali che derivano dalla menopausa, secondo womentowomen.com.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche