> > Dopo l’infortunio ad Immobile la Lazio tira un mezzo sospiro di sollievo

Dopo l’infortunio ad Immobile la Lazio tira un mezzo sospiro di sollievo

Ciro Immobile

Sconfitta e botta al collo del piede al suo uomo di punta sul 3-0: dopo l’infortunio a Ciro Immobile la Lazio tira un mezzo sospiro di sollievo

Dopo l’infortunio ad Immobile contro il Milan la Lazio tira un mezzo sospiro di sollievo, anche se con riserva di verifiche più approfondite: l’attaccante biancocelestre ha una forte contusione al collo del piede ma potrebbe esserci già contro il Bologna.

 

Infortunio ad Immobile e sollievo Lazio: pare che non sia così grave

Il dato è che subito dopo l’infortunio nel corso tra l’altro di una partita “maledetta” da un brutto risultato nel team guidato da Sarri era scattato l’allarme rosso. Nelle ore successive però quell’allarme è rientrato e addirittura ci sarebbe una remota possibilità che Ciro sia in campo a recupero parziale contro il Bologna, sabato 12 febbraio. 

Forte e dolorosa contusione al collo del piede, ma la caviglia sembra intatta

La diagnosi è quella di una forte contusione al collo del piede, contusione di certo dolorosa ma pare senza pregiudizio per la mobilità della caviglia. La decisione finale è attesa per le ore della tarda mattinata di oggi, venerdì 11 febbraio, dopo una serie di ulteriori accertamenti diagnostici e la rifinitura della vigilia del match

Ciro forse in campo già con il Bologna e mal che vada sarà nell’area del Porto

Se proprio e precauzionalmente Immobile non dovesse essere in campo con il Bologna l’attaccante, che dopo l’infortunio aveva ironicamente spiegato che stava “meglio prima”, sarà a disposizione di Sarri per il match europeo contro il Porto.