Dov'è il punto G? - Notizie.it
Dov’è il punto G?
Donna

Dov’è il punto G?


Dov’è il punto G? Molti sono gli uomini che si pongono questa domanda. Ultimissime notizie lo avrebbero individuato all’altezza delle caviglie.
Questo è quanto assicura un team di ricercatori americani della Wake Forest School of Medicine nel North Carolina. Lo studio sembra avere un certo peso dato che si è meritato anche diritto di pubblicazione sul ‘British Journal of Dermatology’.
La ricerca è partita prendendo alcuni volontari sani a cui è stato provocato un forte prurito (strofinando una pianta dotata di peli irritanti) su caviglia, avambraccio e schiena.
Dopo questa specie di tortura cinese i soggetti non potevano in alcun modo toccarsi: dovevano solo segnalare l’intensità del prurito in ogni zona.
Passato un pò di tempo i volontari hanno potuto grattarsi. Subito hanno poi dovuto assegnare un punteggio per indicare dove la “grattatina” fosse stata più soddisfacente.
Da qui si è potuto osservare che grattarsi la schiena sicuramente dona piacere, ma farlo alle caviglie non ha paragoni e questo tipo di piacere è paragonabile a quello sessuale.

Per lungo tempo si era pensato che un “grattino” sulla schiena fosse cosa universalmente gradevole, ma le trasformazioni sociali (abbigliamento e calzature che rendono l’area più soggetta a graffi e a punture di insetti) stanno cambiando anche le sensazioni tattili del genere umano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche