Down in tutta Italia per Wind - Infostrada
Down per Wind – Infostrada: cosa fare
Web

Down per Wind – Infostrada: cosa fare

wind

Molto spesso capita alle grandi aziende come Wind di avere un down. Scopri i motivi principali e le giustificazioni dell'azienda.

Capita spesso che le reti adsl, internet o del telefono facciano un down. Questo, nella maggior parte dei casi, accade in maniera totalmente oscura dei gestori della rete, che infatti non sanno come comportarsi. Questi down, nel corso degli anni, hanno riguardato tutte le principali compagnie telefoniche e di internet. Chiaramente quando questo down riguarda un’azienda importante come Wind si scatenano centinaia di migliaia di messaggi di protesta.

Down Wind

Molto spesso siamo abituati a vedere i down, su scala mondiale, di Facebook. Molte altre volte però questi problemi possono riguardare solamente un paese, in particolare l’Italia. A volte accade che il blocco riguardi in particolare gli utenti della linea sia fissa che mobile di Wind. Ogni qual volta si incontra un problema sulla linea Adsl Wind si creano immediatamente centinaia di messaggi da parte di utenti che segnalano il problema spesso utilizzando l’hashtag Down. Il problema solitamente, a meno di problematiche particolarmente gravi, dura al massimo un’ora.

I disagi principali riguardano gli utenti che non riescono a chiamare ed effettuare collegamenti tramite internet.

Come spesso accade, i primi segnali di questo down si sono visti su Twitter e Facebook, dove diverse persone segnalano la presenza di problemi sia sulla linea internet che su quella telefonica. In questi casi risulta spesso difficile capire se il down di Wind interessi tutta Italia o solo alcune zone, anche se di segnalazioni solitamente ne arrivano moltissime da diverse città come Firenze, Milano, Torino e Venezia. Il mezzo preferito per lamentarsi sono sicuramente i social. Attraverso questi mezzi le persone si lamentano soprattutto se hanno urgenza di concludere dei lavori. Oppure disagi anche per chi risulta impossibilitato a guardare la propria serie tv preferita. La prima soluzione in questi casi è quella di ricorrere alla rete 4g, che però fa consumare molti Gb.

La spiegazione

“Riscontriamo difficoltà di accesso a Internet da fisso e mobile.

Stiamo lavorando per risolvere il problema. Ci scusiamo per il disagio”: con queste parole Wind Italia comunica il crash della sua rete internet mobile, cui sono abbonati il 24,3% degli italiani (al 31 marzo). Su internet fioccano i commenti negativi, tanto che la ricerca #infostrada è al momento in terza posizione tra i top trend di Twitter. Lamentele anche su blog e siti specialistici da parte di chi, senza un motivo, si è ritrovato completamente isolato. L’azienda al momento non risponde e le attese al numero verde sono infinite. Anche il sito di Beppe Grillo, che risulta ospitato da Infostrada, è irraggiungibile da stamattina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche